24 Views

blurA 16 anni dal loro ultimo lavoro come  BLUR, esce finalmente il loro nuovo e atteso album The Magic Whip, su etichetta Parlophone.

La registrazione dell’album , l’ottavo della band, è iniziata ad Hong Kong durante una pausa di 5 giorni durante il tour primaverile del 2013 e ha iniziato a prendere forma agli Avon Studios di Kowloon. Damon Albarn, Graham Coxon, Alex James e Dave Rowntree hanno trascorso 5 giorni a suonare insieme in studio, per poi proseguire con i concerti mettendo da parte quelle registrazioni e, una volta finito il tour, ognuno è tornato alle rispettive vite dimenticandosi di quei brani. Dave è tornato a fare l’avvocato ed Alex alla sua fattoria nell’Oxfordshire, da dove scrive regolarmente una rubrica a tema agricolo sul Telegraph ed organizza il festival annuale di cibo e musica The Big Feastival con Jamie Oliver. Graham, che ha pubblicato a tutt’oggi otto album solisti molto acclamati dalla critica, ha continuato a lavorare al proprio materiale e Damon, nel 2014, ha pubblicato il suo primo album da solista ‘Everyday Robots’.

Poi, nel novembre dello scorso anno, Graham riprende in mano le tracce e coinvolge il produttore dei primi album dei Blur Stephen Street (Leisure, Modern Life Is Rubbish, Parklife, The Great Escape, Blur). Damon ha poi aggiunto i testi e il risultato finale sono le 12 tracce che compongono “The Magic Whip”.

The Magic Whip è disponibile in digital download, CD e 2LP.

I BLUR sono la unica band ad essersi esibiti ad Hyde Park per ben 4 volte, ritornando a suonare nello storico parco  cittadino londinese sabato 20 giugno 2015, all’interno della rassegna British Summer Time Hyde Park.

Comments

comments