virginio_merolaCi sono 13,6 milioni di euro per il territorio di Bologna e, in particolare, per il potenziamento delle infrastrutture pedonale e ciclabile, la valorizzazione integrata del territorio, la riqualificazione di aree ed edifici pubblici e il contrasto al digital divide in 22 Comuni.

I finanziamenti arrivano dai Fondi per lo sviluppo e la coesione per 6 milioni di euro e dall’impegno dei Comuni che contribuiscono con fondi propri pari a circa 7,6 milioni di euro, in attuazione della politica regionale unitaria e del Documento unico di programmazione della Regione Emilia-Romagna (Dup).

L’annuncio è stato dato nel corso della Conferenza dell’intesa per l’integrazione delle politiche territoriali della Provincia di Bologna che si è riunita a Palazzo Malvezzi – alla presenza della vicepresidente della Giunta regionale Simonetta Saliera, della presidente della Provincia Beatrice Draghetti e dei Sindaci interessati – per approvare le priorità relative agli investimenti e aggiornare il quadro delle risorse disponibili. Online l’elenco degli interventi nei 22 Comuni.

“Ci troviamo qui  – ha dichiarato la presidente Draghetti – a siglare la conclusione di un importante lavoro di concertazione politica tra territori che ha permesso di salvaguardare gli equilibri territoriali e dare prospettive di sviluppo e di crescita per ogni singolo territorio”.
“La Regione Emilia-Romagna – ha affermato la vicepresidente Saliera – crede nello sviluppo dei territori come volano per la ripresa. In questi anni di tagli e riduzione delle risorse pubbliche, non ha mai rinunciato a fare la propria parte per assicurare lo sviluppo, anche anticipando risorse che erano di competenza del Governo centrale.
L’accordo che abbiamo firmato è molto importante per Bologna e il suo territorio e conferma l’impegno dell’amministrazione regionale per questa provincia”. “E’ un’ottima notizia, che arriva nel momento giusto”, ha concluso il sindaco di Bologna, Merola.

Comments

comments