156 Views

Chi ha la fortuna di possedere un terrazzo, soprattutto in occasione delle giornate estive in cui le temperature si alzano e il clima inizia a diventare spesso soleggiato, comprenderà quanto importante sia una parte così essenziale per la propria casa. Naturalmente, parliamo di terrazzi che siano molto estesi, in cui c’è la possibilità di organizzare dei momenti di ritrovo con amici, parenti e persone care: ad esempio, sarà possibile realizzare una piccola festa, un aperitivo, un rinfresco o, perché no?, anche una cena più elegante. Ovviamente, per far sì che ciò avvenga, sarà necessario decorare il proprio terrazzo e personalizzarlo al meglio, attraverso alcune delle scelte più importanti in termini di arredamento e di cura del terrazzo stesso. Di seguito, si indicano alcune delle caratteristiche e degli elementi da includere assolutamente.

Quanto peso può sopportare un terrazzo?

Una domanda che potrebbe essere considerata banale ma che, in realtà, tantissime persone si pongono, soprattutto se il proprio terrazzo vuole essere destinato a fini ricreativi, è la seguente: quanto peso può sopportare un terrazzo? In realtà, questa domanda è molto intelligente, poiché permette di comprendere anche quanti materiali, pezzi di arredamento e strumenti possono essere accolti su un terrazzo, considerando che questo ambiente dovrà sopportare anche il peso di tutte le persone che ospita. Tuttavia, a meno che non si vogliano compiere delle scelte architettoniche impossibili, come installare una grandissima piscina sul proprio terrazzo, non ci sarà da preoccuparsi: generalmente, quando parliamo di grandi terrazzi che possono ospitare feste o momenti di ritrovo, il peso che può essere sorretto per ogni metro quadro va dai 200 ai 450 kg.

Ovviamente, ciò restituisce una grande libertà, in termini di arredamento, ma bisognerà comunque stare attenti: come detto, installare una piscina potrebbe addirittura essere possibile, ma ciò toglierebbe spazio a qualsiasi altra iniziativa, dal momento che le piscine più piccole arrivano ad un peso di oltre 400 kg per metro quadro, considerando l’effetto della pressione dell’acqua. Il consiglio, in ogni caso, è sempre quello che porta ad affidarsi ad un architetto per la realizzazione di un corretto arredamento per il proprio terrazzo.

Elementi da includere nel proprio terrazzo

Detto questo, non resterà che procedere attraverso alcuni degli elementi da includere nel proprio terrazzo. Si inizia dalla copertura: assicurare un luogo in cui realizzare delle feste o dei momenti di rinfresco vuol dire anche fornire la possibilità di un ambiente fresco e ben climatizzato, che permetta di vivere il terrazzo al 100%, anche nelle giornate più calde e afose, dal momento che, con una buona copertura, sarà possibile isolare termicamente il proprio ambiente. Alcune persone tendono a installare dei piccoli ombrelloni da giardino, che assicurano un piccolo spazio di ombra ma che, in ogni caso, non sono risolutivi al 100%. Il consiglio, qualora si abbia una possibilità di investimento più elevata, è di procedere con l’installazione di pergole bioclimatiche, le quali offrono una copertura totale di tutto il terrazzo, sia dai raggi del sole che dalle alte temperature, creando un piccolo ambiente ben rinfrescato e protetto anche da raggi ultravioletti e altre intemperie atmosferiche improvvise. Naturalmente, l’installazione di questi strumenti dovrà avvenire facendo riferimento ad alcuni addetti ai lavori che operano nel campo: ad esempio, per chi vive in Friuli, consigliamo dei professionisti che si occuperanno di installare le pergole bioclimatiche a Udine, così da rendere il proprio appartamento perfetto.

La decorazione del terrazzo procede con altri elementi di arredo che possono essere molto utili per il proprio scopo: qui non resterà che sbizzarrirsi tra poltroncine, divanetti, tavolini o un tavolo più elegante, nel caso in cui si voglia realizzare una cena o una festa, che può essere anche richiudibile e che non occuperà spazio sul proprio terrazzo.

Comments

comments