Gli iconici DE LA SOUL annunciano oggi l’arrivo dell’intero catalogo discografico su tutte le piattaforme di streaming e rivenditori digitali il 3 marzo 2023.

Per la prima volta in assoluto il catalogo dei capisaldi dell’hip-hop DE LA SOUL sarà disponibile per i fan di tutto il mondo, inclusi gli album 3 Feet High and Rising (1989), De La Soul Is Dead (1991), Buhloone Mindstate (1993), Stakes Is High (1996), Art Official Intelligence: Mosaic Thump (2000) e AOI: Bionix (2001).
Per celebrare questo momento storico e di grande importanza, il gruppo pubblicherà anche merch, vinili, CD e cassette esclusivi tramite la loro etichetta AOI, distribuita da Chrysalis Records.

Dopo aver lottato per decenni per il loro catalogo Posdnuos, Trugoy e Maseo hanno finalmente ottenuto il controllo di tutti i diritti dei loro master attraverso la nuova collaborazione con la Reservoir e Chrysalis Records. “It’s been 20 plus years overdue but, finally, we are here”, ha affermato DJ Maseo.

Posdnuos, Trugoy e Maseo si unirono per formare i De La Soul alla fine degli anni ’80. All’inizio degli anni ’90, il gruppo è emerso come un collettivo unico, utilizzando le influenze del primo hip-hop e catapultando il genere nella sua età dell’oro, e oltre. Il loro acclamato album di debutto, 3 Feet High And Rising, è stato pubblicato il 3 marzo 1989 ed è stato prodotto dal vincitore di Grammy Prince Paul. 
3 Feet High And Rising è stato un apripista sotto vari aspetti: tracce stratificate con gergo pesante e ricche di battute, metafore stimolanti e riferimenti non convenzionali, il tutto utilizzando flussi e schemi di rime assolutamente innovativi. Inoltre, un mix eclettico di campioni unici e funky che includevano di tutto – Steely Dan, Hall & Oates, Liberace e dischi di apprendimento di lingue straniere – hanno arricchito le tracce del disco in maniera eccezionale. È stato il primo album hip-hop a introdurre l’uso di sketch che collegano le tracce e il primo album a rappresentare i ragazzi afroamericani che vivono nei sobborghi e che provenivano da una comunità della classe media operaia. Con l’aiuto di Prince Paul, i tratti distintivi del sound dei De La Soul hanno subito attirato un’impressionante attenzione da parte di fan, colleghi e critici.

L’album, unico nel suo genere, è stato inserito nel National Recording Registry, un elenco di registrazioni sonore ritenute “culturalmente, storicamente o esteticamente significative” dalla Library of Congress. Il trio è stato capace di far evolvere l’hip-hop e ha dimostrato il valore della magistrale creazione di album come un’opera d’arte completa.

Oggi rappresenta un momento importante per i fan dell’hip-hop che abbracciano diverse generazioni, poichè hanno finalmente l’occasione di riscoprire l’impressionante e storicamente significativo catalogo dei De La Soul. Il gruppo, che è  insieme da oltre 30 anni, celebra ancora oggi i suoi successi. Il loro brano iconico, “The Magic Number“, è stato presentato durante i titoli di coda del film Marvel campione d’incassi Spiderman: No Way Home nel 2021, e il loro album And the Anonymous Nobody… con David Byrne, Damon Albarn, Usher e Little Dragon è stato nominato per un Grammy per il miglior album rap nel 2017.

Comments

comments