164 Views

Dario Ballantini annuncia quattro nuove imperdibili date dello spettacolo “Da Balla a Dalla. Storia di un’imitazione vissuta” che andranno in scena martedì 24 gennaio 2023 al Teatro Ambra Jovinelli di Roma, giovedì 26 gennaio 2023 al Teatro Celebrazioni di Bologna, lunedì 30 gennaio 2023 al Teatro Manzoni di Milano, giovedì 9 febbraio 2023 al Teatro Puccini di Firenze.

Scritto e cantato dallo stesso Ballantini su progetto e regia di Massimo Licinio, lo show renderà omaggio all’amico e grande cantautore Lucio Dalla, di cui quest’anno ricorre il decimo anniversario della scomparsa, attraverso il racconto di vita vera di Dario che, da giovanissimo fan imitatore e pittore in erba, scelse proprio il celebre artista emiliano come soggetto di mille ritratti e di altrettante rappresentazioni da trasformista.

“Sono stato innamorato della musica di Lucio Dalla da sempre – racconta BallantiniAl liceo sui miei diari c’erano le sue foto, le parole delle canzoni, i miei disegni che erano ritratti. Lucio li ha anche visti questi appunti scolastici e si è meravigliato. Questo progetto è un omaggio a un cantautore che ha dato tanto a tutti: spero che dovunque sia ne sia felice.”

L’attore e imitatore, in scena con diversi musicisti sotto la direzione di Francesco Benotti, racconterà minuziosamente i passaggi della carriera di Dalla, attraverso la reinterpretazione di una parte scelta della sua straordinaria produzione artistica, cantando con una voce sorprendentemente fedele all’originale e trasformandosi “dal vivo” in lui. Nel mentre, sullo sfondo scorreranno le foto dei suoi disegni sui diari scolastici, capaci di mostrare una fervente passione per Dalla.

L’amato artista, divenuto finalmente amico, ebbe modo di rendersi conto di questo grande affetto di Dario Ballantini nei suoi confronti durante una mostra alla Triennale Bovisa di Milano, dove cantò per un’ora intera, mentre l’attore e imitatore dipingeva. L’incredibile trasformazione di Dario in Lucio è divenuto poi il dipinto presente alla mostra itinerante “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa”, attualmente al Museo dell’Ara Pacis di Roma.

Comments

comments