22 Views

DiAmato_ImolaIl Campionato Italiano Gran Turismo sbarca in Romagna per il penultimo appuntamento stagionale in programma sul Circuito Internazionale “Marco Simoncelli”. La Sport Made in Italy si presenta come sempre carica di ambizioni nell’intento di cogliere un risultato di prestigio nel penultimo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Gran Turismo. A difendere i colori della scuderia romana ci sarà anche in questa occasione Daniele Di Amato: il campione in carica del Ferrari Europa Challenge sarà chiamato a mettere in mostra tutto il suo talento sull’impegnativo circuito romagnolo, dopo essere stato ottimo protagonista nell’appuntamento precedente sul tracciato di casa a Vallelunga, impreziosito da un positivo quinto posto ottenuto in gara-1.
Il giovane e talentuoso pilota romano punta dunque a distinguersi in positivo anche in questo finale di stagione, dopo l’iniziale e necessaria fase di apprendistato ed una seconda parte di campionato che ha evidenziato la costante crescita del driver al volante della Ferrari 458 Italia.

CIGT_desideriAmbizioni importanti e novità stuzzicanti anche per il team Antonelli Motorsport in vista del penultimo round stagionale del Tricolore GT. La scuderia bolognese infatti sarà al via con due vetture, nel tentativo di cogliere nuovi risultati di prestigio in una stagione dove sino a questo punto le soddisfazioni non sono di certo mancate.

Sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli, farà il proprio esordio assoluto nel campionato il giovane Matteo Desideri. Il pilota romano, dopo la positiva esperienza nell’Italian F.4 Championship sempre con la vettura del team diretto da Marco Antonelli, ha fatto il proprio debutto in gara al volante di una vettura a ruote coperte proprio nel precedente appuntamento della Porsche Carrera Cup Italia, svoltosi a Vallelunga. Per Desideri, al via nella classe GT Cup, l’occasione sarà dunque propizia al fine di accumulare altra preziosa esperienza e confrontarsi con i migliori specialisti del prestigioso campionato ACI Sport.

A Misano sarà nuovamente al via Massimo Mantovani, autore sin qui di una stagione regolare e positiva nella Coppa Lamborghini Huracan: al volante del potente bolide della casa bolognese, l’esperto driver punterà a cogliere nuovi risultati di rilievo seppur in un appuntamento ininfluente ai fini della classifica di categoria.

CIGT-Mugello-comandiniPer quanto riguarda la GT Cup, invece, sarà come sempre della partita Alessandro Baccani, reduce dal doppio podio conquistato sul circuito capitolino. Il pilota della scuderia romana, al volante della Porsche 997 in coppia con Paolo Venerosi, è deciso a giocarsi le proprie chance per il titolo, visto che in classifica occupa la quarta piazza a soli 27 punti dalla vetta. Chi arriva invece a Misano con propositi di riscatto è Renato Di Amato, buon protagonista sul tracciato di casa dopo l’ottavo posto conquistato in gara-2. L’esperto pilota romano tenterà di sfruttare a fondo il potenziale della sua Ferrari 458 EVO sul tracciato romagnolo, puntando ad inserirsi nelle posizioni di vertice per portare a casa punti preziosi.

Comments

comments