11 Views

“Antonio Di Pietro ha duramente criticato la richiesta del governo di uno slittamento dell’esame del disegno di legge anticorruzione in Aula alla Camera. “L’Italia dei valori prende atto che il governo a oggi non sa cosa fare”, ha detto, “è una sconfitta”. “Resta il fatto che non possiamo tenere le istituzioni bloccate sull’inerzia e l’incapacità del governo di decidere cosa fare”, ha insistito il leader dell’Idv, “il governo ha chiesto un’altra ora di tempo per decidere e accordarsi cosa fare.

Con chi? Dove? Per fare cosa?”. “Siamo stufi di vedere che c’è un luogo diverso da questo Parlamento dove avvengono accordi che non possiamo accettare”, ha sottolineato, “dove va il governo, al bar, in cantina, in commissione parlamentare? Con chi si confronta?”.

Comments

comments