56 Views

Si torna a viaggiare nello spazio grazie alla casa editrice Aristea e alla sua collana fantascientifica Nuovi Mondi, che si arricchisce di un secondo volume completamente scollegato dal predecessore Vesta Shutdown. Scritto da Antonio Costantini, Persephone X si ambienta all’interno di un sistema solare che ha visto l’uomo colonizzare tutti i pianeti per poi dar vita a due guerre interplanetarie. La prima è stata causata dal desiderio di indipendenza delle colonie, terminando con la creazione di due blocchi contrapposti tra loro: quello dei pianeti interni e quello dei pianeti esterni. Nonostante tutto, gli attriti non sono mai venuti meno, specie visto il ghiotto boccone composto dalla fascia di asteroidi posta al confine. Le importanti risorse sono state la causa scatenante della seconda guerra, terminata con una pace che ha riunificato l’umanità sotto un’unica bandiera. Giusto in tempo per vedere alieni ostili giungere dalla fascia di Oort pronti a decimare alla razza umana.

Di fronte a una minaccia così rilevante è stato necessario richiamare in servizio l’uomo che aveva risolto le sorti della precedente guerra: William Hunter, ormai congedato, dovrà infatti rimettere in piedi la propria squadra per fronteggiare questo nuovo pericolo. Quello di cui però nessuno è a conoscenza è il segreto che coinvolge l’equipaggio: come fanno delle persone ormai non più giovani a essere in perfetta forma fisica?

Persephone X è un volume che si arricchisce delle ottime illustrazioni di Katerina Ladon nonché di un registro esterno che è una ghiotta esca per gli appassionati e per i collezionisti. L’edizione presenta un errore al paragrafo 44 che l’editore ha rapidamente corretto in maniera intelligente sfruttando una pecetta, così da non dover mandare inutilmente al macero le copie, sprecando carta e risorse, né costringendo a fastidiose annotazioni o all’utilizzo di fogliettini volanti.

Il secondo volume della collana Nuovi Mondi si evidenzia per alcuni elementi distintivi se non addirittura unici. Quando il protagonista arriva a zero punti salute non muore, cosa che avrebbe costretto il lettore a iniziare una nuova lettura dal primo paragrafo, bensì si annerisce un teschio nella sezione “ucciso in azione”, si ripristinano i punti salute e si continua con la lettura come se nulla fosse capitato. Oltre alle prove di abilità e ai combattimenti singoli sono presenti combattimenti di gruppo nonché scontri tra navi spaziali, offrendo un ventaglio di situazioni variegate. Tenendo poi in considerazione uno stile di scrittura snello, veloce, ritmato e accattivante, Persephone X si dimostra nel complesso un titolo ben realizzato e avvincente.

A rendere la lettura longeva ci pensano non solo i diversi approcci con cui è possibile affrontare l’avventura, ma anche la possibilità di perseguire gli obiettivi secondari.

Titolo: Persephone X

Autore: Antonio Costantini

Editore: Aristea

Comments

comments