297 Views

Furti e vandalismi nei confronti delle auto sono alcuni dei problemi con cui si devono confrontare abitualmente i proprietari del mezzo di trasporto. Secondo gli ultimi dati, illustrati da un dossier allestito da Lojack Italia sulla base dei dati forniti dal Ministero dell’Interno, relativi all’anno 2022, le auto sottratte sono state 81.497, con un incremento del 18,9% in più rispetto al 2021. A titolo di curiosità sono le Fiat quelle ad essere maggiormente prese di mira dai ladri, con la Panda saldamente in testa in questa odiosa classifica, seguita a ruota dalla Fiat 500, Punto e Lancia Ypsilon.

Poiché i ladri non risparmiano neppure i vecchi modelli, i cui componenti possono venire usati come pezzi di ricambio, non è oramai ipotizzabile che si possa possedere un’automobile non provvista di un valido antifurto e priva di copertura assicurativa contro incendio e furto.

Vi sono vari tipi di antifurto, quelli più comuni possono essere approssimativamente suddivisi in tre categorie:

  • Antifurti meccanici.
  • Antifurti elettronici.
  • Antifurti satellitari e a radiofrequenza.

Al primo gruppo appartengono dispositivi analogici del tipo blocca-pedali, blocca-volante, ma anche blocca-cambio e freno a mano. Nella loro semplicità sono comunque antifurti la cui implementazione può essere sufficiente a scoraggiare lo scassinatore di turno, il quale valuterà senz’altro l’impegno richiesto in relazione al valore della vettura.

Gli antifurti elettronici, pur non rappresentando il massimo della tecnologia attualmente disponibile hanno il vantaggio di poter essere azionati con facilità e funzionano, contestualmente, bloccando il motore e attivando una sirena d’allarme.

L’antifurto satellitare, infine, pur non essendo inespugnabile, è senza dubbio il più efficace dei tre. Grazie alla rete satellitare GPS l’antifurto satellitare è in grado di tracciare il movimento e la posizione del veicolo in tempo reale. Se poi si collega il dispositivo a una centrale operativa, l’efficacia viene ulteriormente incrementata segnalando tempestivamente la posizione del veicolo alle forze dell’ordine.

A completamento di una buona attività di protezione dai rischi del furto dell’auto puoi usufruire dei vantaggi offerti da Allianz Direct. Allianz Direct è leader nella commercializzazione di polizze assicurative online e rende disponibili offerte assicurazione auto vantaggiose, supportate da un servizio clienti competente e puntuale. Per proteggere la tua vettura contro il rischio di furti Allianz Direct ha reso disponibile l’Assicurazione online Furto e Incendio. La garanzia Furto e Incendio Copre i danni provocati da furto totale o tentato, furto parziale, incendio, esplosione e rapina. La somma massima assicurabile è pari al valore commerciale dell’auto all’acquisto della polizza. La garanzia copre:

  • Danni provocati alla tua auto da incendio anche derivante da eventi sociopolitici;
  • Danni causati alla tua auto da atti vandalici dopo il furto;
  • Danni provocati alla tua macchina nel tentativo di rubare cose all’interno dell’auto;
  • Danni procurati a radio, navigatore e optional fino a € 1.000,00.

 Sono esclusi dalla copertura i danni procurati intenzionalmente con colpa grave e quelli procurati a radio, navigatore e optional di valore superiore a €1.000,00.

Comments

comments