56 Views

La fiducia è la componente fondamentale di ogni relazione, ma può essere difficile da costruire e mantenere, soprattutto perché il business delle escort a Genova è cresciuto così tanto negli ultimi tempi che sembra quasi un peccato non concedersi una scappatella con una di loro. La fiducia nasce dalla volontà non solo di condividere i propri sentimenti, ma anche di essere onesti anche sui lati più oscuri del proprio carattere. 

Questo non significa che dovete rivelare tutto di voi stessi, ma siate onesti con il vostro partner su chi siete e su cosa sta succedendo nella vostra vita in un dato momento.

Non aspettatevi che la fiducia emerga all’istante

La fiducia reciproca è una cosa che va coltivata di continuo ed è importante ricordare che non si crea da un giorno all’altro. 

La fiducia si costruisce nel tempo e ogni persona deve dimostrare al proprio partner di essere affidabile e degna di fiducia con piccoli gesti nel corso di mesi o anni prima che l’altro si senta a proprio agio nell’aprirsi completamente.

Non si può pretendere che la fiducia appaia magicamente,ma bisogna lavorarci costantemente e avere pazienza: i risultati arriveranno.

Non fare supposizioni 

Il modo migliore per evitare le spiacevoli qui pro quo è comunicare. Se non siete sicuri di qualcosa, chiedete. Non c’è problema se all’inizio non vi sentite a vostro agio; anzi, è una cosa positiva perché significa che entrambi siete aperti e onesti l’uno con l’altro.

Una volta instaurata la fiducia nella relazione, la necessità di una comunicazione così frequente sarà minore, ma è comunque importante fare un check di tanto in tanto, in modo da poter affrontare eventuali problemi potenziali sul nascere, prima che diventino gravi e difficili da  risolvere.

Superare gli errori e perdonarli

È importante perdonare gli errori del vostro partner.  Se, ad esempio, è stato infedele con le escort di Lecce durante uno dei suoi viaggi di lavoro, potreste essere un po’ arrabbiati con lui, ma se non lo perdonate, sarà più difficile per entrambi andare avanti.

È importante anche imparare dai propri errori. Se qualcosa va storto nella relazione, non date la colpa al vostro partner o a voi stessi: accettate la responsabilità di quanto successo e riprovate.

Se ci sono problemi nella relazione, dovreste lavorare insieme per risolverli invece di essere sempre arrabbiati on l’altro. Come dice un famoso detto Zen:” Non dovete pensare che la Via sia priva di ostacoli; gli ostacoli sono la Via ”.

Ascolta quando condividi i tuoi sentimenti

L’ascolto è uno dei modi migliori per instaurare la fiducia. È anche una delle cose più difficili da praticare con cognizione di causa, soprattutto se si è abituati a parlare molto e ad ascoltare poco.

Il modo migliore per dimostrare al vostro partner che vi interessa ciò che ha da dire è ascoltare senza interromperlo o giudicarlo in alcun modo. Se il vostro partner inizia a condividere i suoi sentimenti con voi, cercate di non fare supposizioni su ciò che sta dicendo; ascoltate invece con attenzione finché non ha finito di parlare prima di rispondere con commenti o consigli (se necessario).

Infine: non cercate di risolvere nulla o di dare troppi consigli! Non cercate nemmeno di farli sentire meglio: non è il vostro compito di ascoltatori. Il vostro compito è semplicemente quello di essere presenti, lasciando che l’altra parte si esprima dicendo quello che sente in quel momento, senza dover incorrere in pensieri giudicanti come “Perché ha detto così?” o “Come possiamo risolvere questo problema?

Incoraggiare la loro indipendenza

Come coppia, dovreste essere in grado di fare affidamento l’uno sull’altro e di fidarvi delle reciproche capacità. Ma se una persona fa sempre qualcosa per l’altra e non chiede mai aiuto, potrebbe essere un segno di codipendenza. Se il vostro partner fa sempre qualcosa per voi senza chiedere nulla in cambio, può significare che si sente insicuro delle proprie capacità o della propria autostima.

Invece di cercare di fare tutto da soli o di aspettarsi che il partner si occupi di tutto, incoraggiate l’indipendenza imparando a chiedere aiuto quando è necessario e a offrirlo quando è opportuno. La vostra relazione sarà più forte perché entrambi i partner lavorano insieme per raggiungere obiettivi comuni, invece di fare affidamento solo sui punti di forza (o peggio: sulle debolezze) dell’altro.

Siate curiosi di conoscere l’esperienza del vostro partner

Alcuni dei modi migliori per costruire la fiducia sono semplici, come fare domande e interessarsi a ciò che dice il partner. Siate curiosi di conoscere il loro punto di vista, chiedete chiarimenti se necessario e non interrompete o finite le frasi al posto loro. Non giudicate o criticate.

La fiducia è un processo continuo 

Non succede da un giorno all’altro e non è qualcosa che si può forzare facendo una cosa alla volta. Invece di cercare di costruire la fiducia in una volta sola, concentratevi sulla sua costruzione nel tempo attraverso piccole azioni che dimostrino al vostro partner che siete disposti a fare uno sforzo e a essere onesti con lui. La fiducia richiede un’azione costante prima di diventare duratura, quindi non aspettatevi risultati immediati dai vostri sforzi.

Conclusione

La costruzione della fiducia è un processo continuo. Non è qualcosa che si fa una volta e poi si dimentica. Bisogna continuare a lavorarci, perché la fiducia può essere spezzata in qualsiasi momento da uno qualsiasi degli atteggiamenti che abbiamo descritto nei paragrafi precedenti. 

Ecco perché è così importante continuare a parlare e ad ascoltare con attenzione quando il vostro partner condivide i suoi sentimenti con voi, così non dovrete tenerlo d’occhio, sospettando che stia visitando siti di incontri erotici per adulti, come simple escorts Italia.

Comments

comments