286 Views

Passano gli anni, le crisi come quella del Covid si susseguono, ma Milano rimane un importante punto di riferimento per chi, in Italia e non solo, vuole cercare lavoro e avere successo.

Il capoluogo lombardo, infatti, è sede degli uffici di tantissime multinazionali. Da non dimenticare è anche l’importanza del mondo della ristorazione e della movida in generale.

Nel momento in cui si punta a cercare lavoro a Milano, è bene seguire alcuni consigli che stiamo per elencare.

I vantaggi del canone concordato

A Milano, nelle scorse settimane è diventata realtà una piccola rivoluzione nel mondo dell’abitare: l’allargamento dell’opzione del canone concordato anche alle stanze in affitto, con interessanti vantaggi per i proprietari degli immobili.

Se inizialmente non puoi permetterti un appartamento completo, le stanze, con questa novità, possono rappresentare la scelta giusta. Il Comune di Milano è stato diviso in macro zone, ciascuna delle quali ha dei massimali di prezzo. Un esempio? La zona 5, dove le stanze possono costare fino a 400 euro al mese.

Anche se cercare un alloggio a Milano può sembrare, almeno all’inizio, un ostacolo insormontabile, non perderti d’animo, perché rispetto al passato le possibilità sono molte di più.

Sei iscritto all’università? Approfitta dei career day

Periodicamente, presso gli atenei vengono organizzati dei career day, durante i quali le aziende cercano candidati per diverse posizioni, sfruttando il grande vantaggio di poter interagire con loro dal vivo fin da subito.

Per chi è iscritto a un corso universitario, anche da non frequentante, si tratta di un’opzione indubbiamente capace di fare la differenza.

Master in formula week end

Sono tantissime le persone che, ogni giorno, si trasferiscono a Milano con un sogno professionale nel cassetto. Quasi sempre, per realizzarlo è necessario un percorso di formazione.

Non bisogna preoccuparsi in merito alla possibilità di portarlo avanti anche se, temporaneamente, si sta svolgendo un altro lavoro. A Milano, infatti, esistono diverse alte scuole che offrono master in formula week end.

Si tratta di percorsi pensati per aspiranti professionisti e imprenditori in diversi ambiti, iter formativi che permettono di acquisire il know how giusto per lavorare nella moda, nella finanza, per lavorare nell’organizzazione eventi Milano, un settore che, nonostante il Covid, si è ripreso in maniera eccellente, e in molti altri ambiti che vedono nel capoluogo lombardo un punto di riferimento a livello internazionale.

Non trascurare il tuo profilo LinkedIN

Sia prima di trovare lavoro, sia dopo aver iniziato il percorso per il quale era stato scelto il trasferimento, Milano è una città dove è fondamentale prendersi cura nel tempo del proprio profilo LinkedIN.

Interagisci con il tuo network, pubblica post e aggiorna il profilo in caso di nuovi corsi con acquisizione di competenze: i cacciatori di teste sono sempre alla ricerca di nuovi talenti.

Partecipa ai meetup

Un altro consiglio semplice ma importante per cercare lavoro a Milano consiste nel partecipare ai meetup. Cosa sono? Con questo termine, si inquadrano degli incontri tra persone che hanno un interesse comune.

Sui portali dedicati – per trovarli, basta cercare su Google “Meetup Milano” – è possibile trovare diversi riferimenti in merito. Basta cercare i meetup dedicati al proprio settore professionale – o alla propria passione – iscriversi ed entrare in contatto con persone con cui si condividono interessi e obiettivi, un punto di partenza molto utile quando si è alla ricerca di lavoro.

La consegna del curriculum a mano

Il classico metodo della consegna del curriculum a mano può essere ancora utile a Milano? Assolutamente sì!

Soprattutto nel settore della ristorazione della movida, funziona ancora e può essere il primo passo da fare per riuscire, partendo dal basso, a fare carriera in un settore che vede nel capoluogo lombardo un contesto unico in Italia.

Comments

comments