327 Views

Alla scoperta delle più belle località sul mare per i campeggi in Toscana: le destinazioni migliori per le famiglie, perfette per chi ama la natura.

Sapete quanti chilometri di costa ha la Toscana? Circa 633, stando ai dati riportati sul sito della Regione, comprese le 7 isole che fanno parte dell’Arcipelago Toscano: Elba (la più grande), Giglio, Giannutri, Pianosa, Montecristo, Capraia e Gorgona (la più piccola).

Non mancano quindi le località sul mare ricche di fascino, complice la natura rigogliosa e una vegetazione particolarmente ben tutelata. L’estate è la stagione ideale per visitare la Toscana e andare in campeggio con la famiglia, così come le calde giornate dell’autunno e della primavera.

Un modo per assaporare ancora di più una vacanza che regala così la possibilità di sentire una dimensione selvaggia, ancestrale e autentica. In questo articolo vi portiamo alla scoperta delle mete turistiche più belle dove è possibile fare campeggio in Toscana, vediamole insieme!

Camping in Toscana: la bellezza di Castagneto Carducci

Castagneto Carducci è uno dei luoghi più emozionanti della Costa degli Etruschi. Il paese si mostra come arroccato intorno a un castello medievale sede di feste ed eventi, ubicato nella parte più alta della cittadina. A circa 15 chilometri si trova la spiaggia più vicina: quella di Marina di Castagneto.

Il borgo inizialmente si chiamava Castagneto Marittimo, ma venne rinominato agli inizi del Novecento in Castagneto Carducci in omaggio al noto poeta e premio Nobel Giosuè Carducci, che qui visse una parte considerevole della sua infanzia.

Scegliere questa località per un campeggio in Toscana si rivela una scelta interessante, capace di coniugare cultura e tradizione contadina, con sullo sfondo un paesaggio capace di incantare ogni volta.

Marina di Cecina: perfetta per le famiglie

Marina di Cecina è la parte marina della città di Cecina che, in virtù dei suoi 27.000 abitanti, rappresenta uno dei comuni più importanti nella provincia di Livorno. Attrae diversi visitatori, e in particolare le famiglie, per la comodità dei servizi, oltre che per la bellezza del territorio.

Le sue spiagge da diversi anni vengono insignite del prestigioso riconoscimento Bandiera Blu e sono circondate da una pineta fitta e ricca di sentieri ben delimitati.

Nelle immediate vicinanze si può visitare un’altra località balneare degna di interesse per praticare il campeggio sul mare in Toscana: Marina di Bibbona.

L’esclusività di Portoferraio per un campeggio sul mare in Toscana

L’Elba è la terza isola più grande d’Italia dopo la Sardegna e la Sicilia. Le sue spiagge reggono il confronto con quelle delle isole maggiori e presentano un vantaggio non indifferente: risultano più semplici da raggiungere dalla terra ferma.

I collegamenti con il porto di Piombino sono molto frequenti, soprattutto nel periodo estivo, e contemplano le località di Rio Marina, Cavo e Portoferraio. La traversata dura da 35 minuti a un’ora ed è possibile portare con sé l’auto: il mezzo ideale quando si viaggia con i bambini.

Andare in vacanza approfittando di un camping village in Toscana con sede proprio a Portoferraio è un’esperienza semplicemente magica, complice la posizione strategica della cittadina e la vicinanza con molteplici luoghi da non perdere.

Orbetello, tramonti senza confini

Concludiamo la nostra carrellata sulle mete per i campeggi in Toscana con Orbetello, una località situata in provincia di Grosseto e particolarmente affascinante. Si trova all’interno di un’ampia laguna ed è totalmente circondata dall’acqua, che dà spazio a due spiagge semplicemente meravigliose.

Dista pochi chilometri dalla zona del Monte Argentario, sede di alcune delle più belle calette della regione. Splendidi i tramonti, con il sole che va a illuminare un mulino che sembra fluttuare nell’acqua.

Comments

comments