107 Views

La stagione 2023/2024 sta ormai entrando nel vivo e i pronostici non si limitano soltanto ai nomi dei vincitori dei vari campionati. Anche le coppe nazionali stanno riscuotendo un interesse mediatico non indifferente. Spesso e volentieri a confrontarsi sono formazioni provenienti da divisioni diverse, ma talvolta il turnover insistito delle favorite lascia ampie speranze di successo alle compagini meno accreditate, che seppur raramente riescono in qualche exploit. A causa del calendario molto fitto, Coppa Italia, FA Cup, Coppa del Re, Coppa di Francia e Coppa di Germania trovano spazio solo in alcune precise settimane dell’anno. Trattandosi di gare secche, la condizione del momento può fare sicuramente la differenza. Va da sé che sono comunque le solite big a godere delle maggiori chance di successo.

Coppa Italia

La Coppa Italia è sulla carta la seconda competizione più importante del calcio italiano. A conti fatti, però, sono in primis i tifosi a snobbarla, soprattutto nel corso delle prime fasi. Negli ultimi anni si è dibattuto spesso sul format del torneo, che in passato contemplava gare di andata e ritorno per tutti i turni ad eliminazione diretta. Oggi, invece, è solo la semifinale ad articolarsi in 2 partite. La Coppa Italia è comunque un torneo piuttosto antico, considerando che la prima edizione è datata 1922. Il record di vittorie appartiene alla Juventus con 14 successi, ma quest’anno è l’Inter a risultare favorita per il successo finale. I nerazzurri hanno vinto sia nel 2022 sia nel 2023 e ad oggi vantano indubbiamente la rosa più completa della Serie A. Simone Inzaghi aveva lasciato il segno in questa competizione già ai tempi della Lazio.

FA Cup

Forse non tutti lo sanno, ma la Football Association Challenge Cup è la competizione calcistica più vecchia in assoluto, dato che fu istituita nel lontano 1871. All’inizio il torneo era riservato semplicemente a club dilettantistici e solo dopo una decina di anni fu aperto anche alle squadre professionistiche. La Football League nacque solo nel 1888, quindi il campionato inglese vide la luce diverso tempo dopo rispetto alla coppa nazionale. La finale si gioca tradizionalmente nello stadio londinese di Wembley. Il record di vittorie è dell’Arsenal con 14 successi, ma vincere l’ultima edizione è stato il Manchester City. Non c’è da sorprendersi se le quote sull’antica FA Cup (con i Citizens favoriti anche quest’anno) annoverano anche squadre minori, in quanto tutti i club inglesi, compresi quelli non professionistici, partecipano oggi al torneo. Chiaramente, sono compagini come lo stesso City, l’Arsenal o il Liverpool ad avere più chance di arrivare fino in fondo.

Coppa del Re

La Coppa del Re, conosciuta anche con il nome di “Coppa di Spagna”, include squadre professionistiche e alcune formazioni semiprofessionistiche e dilettantistiche. Ai club della Liga e della Segunda División si aggiungono le prime 6 squadre in classifica dei 4 gironi della Segunda División B, oltre che le vincenti dei 18 gironi della Tercera División. Il Barcellona è la squadra che ha vinto più volte la coppa nazionale: ben 31. Tuttavia, per questa edizione sono gli eterni rivali del Real Madrid a godere del favore dei pronostici. Dietro le merengues e ai blaugrana spicca il solito Atletico Madrid, che più volte è riuscito a mettere i bastoni tra le ruote alle solite big iberiche.

Coppa di Francia

A partecipare alla coppa nazionale francese sono tutte le squadre professionistiche e amatoriali che risultano affiliate alla federazione transalpina, insieme ad altre formazioni legate a Paesi della collettività d’oltremare. La prima edizione si tenne nel 1918 e oggi il record di successi è del Paris Saint-Germain, che ha vinto il trofeo 14 volte. Come intuibile, i numeri dei parigini sono aumentati a vista d’occhio dal 2011 in avanti, ossia da quando gli emiri hanno preso possesso del Paris Saint-Germain e hanno iniziato a fare incetta di campioni in giro per il mondo. Tra il 2014 e il 2021 il PSG ha vinto la coppa 6 volte, di cui 4 di fila. Mbappé & co. sono inevitabilmente favoriti anche quest’anno, ma la sorpresa è sempre dietro l’angolo. Ad aggiudicarsi l’ultima edizione, infatti, è stato il Tolosa.

Coppa di Germania

Sono poche le squadre tedesche che possono aspirare a immettere nelle proprie bacheche un qualsiasi trofeo quando c’è di mezzo il Bayern Monaco. Come in Bundesliga, i bavaresi sono favoriti assoluti anche nella Coppa di Germania (nota anche come “DFB-Pokal”), anche se nell’albo d’oro non si sono mai visti più di 2 successi di fila. Il Bayern ha vinto il torneo 20 volte e vede come principale rivale il Borussia Dortmund. Minori le chance di vittoria per Lipsia e Bayer Leverkusen. Anche nella Coppa di Germania è possibile vedere in azione qualche squadra semiprofessionistica.

Comments

comments