20 Views

“Siamo gli unici che fanno una cosa che non si è mai fatta ne’ in Italia ne’ in Europa, gradiremo essere guardati con un po’ di simpatia visto che stiamo parlando di democrazia”. Il Segretario del PD Pier Luigi Bersani, arrivando al pranzo con gli ambasciatori asiatici, ha commentato la decisione della Direzione del partito di ieri del sulle primarie per i parlamentari.

“Chiedete anche agli altri cosa intendono fare visto che il Parlamento è una istituzione di tutti – ha aggiunto il Segretario del PD – noi da soli non possiamo risolvere come si scelgono i deputati, ma gradiremmo sapere come fanno anche gli altri”.

Bersani ha inoltre sottolineato le scelte sulla parità di genere: “Ieri abbiamo fatto una riunione splendida, abbiamo inserito tante novità, quella che mi piace di più darà la certezza di avere un numero di donne in Parlamento che non c’è mai stato in un Gruppo parlamentare”.

Il PD è il solo partito in Europa che sceglie i candidati in Parlamento con le primarie, per questo, il Segretario democratico non accetta critiche sulle deroghe e a margine dell’incontro con gli ambasciatori del sud-est asiatico, ha risposto così ai giornalisti che gli chiedevano delle deroghe. “Il nostro Statuto parla del 10% di deroghe e noi abbiamo discusso di qualcosa che non è neanche il 3%: perchè se ne parla solo per il PD? Questo è inaccettabile. Siamo gli unici in Europa e in Italia ad avere il meccanismo di deroghe più stringente, per favore non chiedetecelo più e andate da qualche altro perchè su questo si è superato il segno”.

Comments

comments