89 Views

In Russia il progetto Sokol è stato ripristinato. Una corrente interna al governo di Mosca ha ridato vita a quel sentimento nostalgico che vorrebbe far tornare in auge il vecchio impero sovietico. A cercare di evitare questo pericolo, che sarebbe solo l’incipit di un aggravarsi di tensioni che potrebbero portare a una terza guerra mondiale, c’è il buon Jack Ryan, in servizio a Roma come funzionario della Cia. Proprio lui sarà costretto a correre avanti e indietro per il Vecchio Continente nella speranza di riuscire a mettere fine a questo imminente disastro.

La terza stagione di Jack Ryan riporta sullo schermo il grande classico delle tensioni da guerra fredda, quel continuo attrito tra Stati Uniti e Russia, all’epoca Unione Sovietica, che era leitmotiv di moltissime pellicole di spionaggio dei decenni scorsi, quando la tensione lungo la Cortina di Ferro faceva da sfondo alle operazioni di agenzie di spionaggio che si svolgevano in lungo e in largo per tutto il territorio europeo. Un richiamo non solo alla storia della geopolitica dell’epoca ma anche a quelle tensioni che sono tornate di grande attualità nelle cronache di quest’ultimo anno.

Il protagonista John Krasinski (A quiet place – Un posto tranquillo / The office / Promised land) è a suo completo agio nei panni del noto agente figlio della penna di Tom Clancy, poliedrico autore che ha avuto modo di realizzare libri, videogiochi, film e serie televisive. Al suo fianco attori del calibro di Wendell Pierce (Stay alive / Suits / Chicago P.D.), di Nina Hoss (The contractor / The defeated / La spia – A most wanted man) , di Betty Gabriel (Beyond skyline / Westworld / La notte del giudizio – Election year) e di Michael Kelly (Viral / Transformers – Il risveglio / I guardiani del destino).

L’edizione in dvd offre oltre sei ore di girato con la presenza di tutte le puntate che compongono la terza stagione in lingua originale, in italiano, in francese e in tedesco con una traccia audio 5.1 Dolby Digital.

Titolo: Jack Ryan stagione 3

Distributore: Plaion

Comments

comments