241 Views

L’abito da sposa principesco ha sempre esercitato un fascino attrattivo sulle future spose, poiché incarna la favola di un matrimonio reale. E gli stilisti, conoscendo bene questo desiderio fanciullesco, sanno come realizzare un abito su misura per la sposa. Non a caso, il vestito così progettato è funzionale a far sentire la sposa al pari di una principessa nel suo giorno più importante.

Così, l’abito da sposa principesco è drappeggiato da tessuti lussuosi, ricamati dettagli ornamentali e gonne avvolgenti o voluminose. Il fascino di questi abiti risiede nella loro capacità di trasportare le spose nel regno della fantasia, dove possono pregustare il loro happy ending nella frase: “E vissero per sempre felici e contenti“. 

Al pari deve essere associata una location idonea, spesso contraddistinta da ville, residenze storiche, locali esclusivi o castelli. Invece ritornando al vestito in stile principessa, viene di solito accompagnato da gioielli importanti e accessori di alta moda, ossia scarpe griffate e un bouquet da copertina. Per quanto riguarda il principe azzurro, al contrario, non c’è fiaba che tenga. Sta alla controparte femminile trovare qualcuno pronto ad amarla e a rispettarla in ogni aspetto della sua vita.

Le tendenze dell’abito da sposa principesco: cosa dice la moda al proposito?

Negli ultimi anni sono emerse diverse tendenze nel mondo degli abiti da sposa, che si sono combinate con lo stile da principessa per creare dei look alquanto sorprendenti. Primeggia  l’uso di scollature profonde, benché non sul davanti, piuttosto sulla schiena. La tendenza aggiunge un elemento di modernità allo stile tradizionale dell’abito da principessa, perlopiù castigato, aprendo a una maggiore libertà da parte della sposa. 

Tuttavia, l’abito ha delle prerogative irrinunciabili. Tra queste figura l’uso di pizzi, merletti e ricami delicati volti a donare un tocco di romanticismo e di femminilità all’abito. D’altronde in passato, solo i benestanti potevano permettersi certi lussi nella lavorazione dell’abito, ed erano proprio queste peculiarità a sottolineare la classe sociale di appartenenza. Oggi il confine è più labile, ciononostante i dettagli complessi, combinati alla silhouette da principessa, creano un abito adatto a un matrimonio da favola.

Un’altra tendenza particolare è giocare con la tonalità del vestito. Non più bianca, benché sia tradizionalmente il colore preferito per gli abiti da sposa, in quanto si prediligono le tinte e le sfumature del fard, dello champagne o persino delle tinte pastello. Va da sé quanto il tocco estroso aggiunga una nota particolare allo stile principesco, permettendo alle spose di esprimere la loro individualità e il loro stile personale.

Dove trovare l’abito da sposa principesco e la composizione dell’abito

Finora ci siamo soffermati sui dettagli. Ma qual è la vera essenza dell’abito da sposa principesco? Di norma, il vestito si compone di un corpetto decorato e intessuto di ricami complessi e riverberanti, mentre la parte sottostante si apre in una gonna ampia e vaporosa. In alternativa si associano delle lunghe code scenografiche rigorosamente sostenute da paggetti altrettanto eleganti. 

L’estetica generale dell’abito si divide in due espressività principali: lo stile classico o quello moderno, a cui si associa il minimalismo di classe. Sono i tagli del vestito a decretare la scelta: le linee pompose derivano da un retaggio classico, al contrario quelle minimaliste occhieggiano al moderno.

Quindi, verso quale stile propendere? In caso di dubbio, può essere di aiuto sfogliare le riviste cartacee oppure quelle online alla ricerca di ispirazione. Il vestito da sposa di Grace Kelly nel giorno del suo matrimonio con il principe Ranieri è un esempio di come tutte queste minuzie possano essere concentrate in un singolo abito. Per ottenere un effetto simile, è necessario collaborare con degli stilisti e dei sarti, i quali lavorano all’interno di un atelier di abiti da sposa. 

La scelta così formulata permette di ottenere un abito cucito sulla pelle e volto a enfatizzare tutti i nostri punti di forza. Inoltre, gli esperti forniscono consigli su quali abbinamenti fare per quanto riguarda gli accessori, il velo o i gioielli, a completamento del look. Non c’è altra soluzione se non cercare un atelier pronto a confezionare degli abiti su misura, i quali possono derivare da un modello per poi allargarsi e contenere le aggiunte desiderate. 

Ma prima di affidarci a qualsiasi atelier facciamo una rapida incursione per leggere i commenti e le recensioni lasciate dalle clienti precedenti. Grazie ai giudizi offerti, saremo in grado di valutare la qualità, la preparazione e la reputazione del servizio e confermare o meno la nostra scelta. Al pari di un’avventura tratta da una favola, il nostro abito da sposa principesco verrà indossato una sola volta. Perciò, facciamo in modo che il ricordo di quel giorno ci accompagni per il resto della nostra vita.

Comments

comments