27 Views

Al via le iscrizioni per due appuntamenti molto attesi del calendario rallystico: il Rally degli Abeti e dell’Abetone e quello di Alba. Ecco i dettagli:

  • Lo scorso anno dovette “segnare il passo”, la pandemia non permise di pensare ad uno svolgimento quanto più possibile normale della gara. Ma in questo 2021, la 38^ edizione del Rally degli Abeti e dell’Abetone andrà in scena il 5 e 6 giugno, e proprio con la giornata odierna entra nel vivo con l’apertura delle iscrizioni, periodo che chiuderà il 26 maggio. Forte più che mai per ciò che per la Montagna Pistoiese andrà a significare quest’anno il Rally, la AS Abeti Racing in collaborazione con ACI Pistoia propone il proprio evento come importante veicolo di sostegno per il turismo di questi luoghi abbracciati da una natura incontaminata. Il Rally “più verde d’Italia”, anche quest’anno sarà parte integrante del rallismo di alto livello, facendo parte della Coppa Rally di 6^ Zona (terzo appuntamento dopo i rallies “Ciocco” ed “Elba”), oltre che del TRZ per le autostoriche (3^ zona), per cui si attendono di nuovo grandi protagonisti delle corse su strada, quest’anno ancora più desiderosi di tornare sulla montagna pistoiese dopo lo stop obbligato dell’anno passato, una defezione che venne accolta con tristezza, in quanto la gara ha sempre ricevuto ampi apprezzamenti per il percorso, l’organizzazione, l’ospitalità. La gara montanina sarà anche la seconda prova delle tre che compongono il Campionato Provinciale indetto da Aci Pistoia per i suoi licenziati, intitolato al compianto Roberto Misseri, un grande amico della Abeti Racing. E’ confermata la validità dell’R Italian Trophy per le vetture “moderne” e si segnala che quello delle auto storiche sarà l’ottavo anno, di presenza sulla Montagna Pistoiese, con il 2021 che avrà un sostegno in più, quello di prevedere una “terza” gara, riservata alla sempre più crescente disciplina della “regolarità” Sport.  Proprio con le “vecchiette”, sempre più ricche di interesse, scaturiranno importanti incentivi per coloro che parteciperanno alla prevista COPPA 127 (all’Abeti “Storico”), con 80,00 € di sconto sul premio netto dell’iscrizione e con 40 € sul premio netto dell’iscrizione per la COPPA REGOLARITA’ SPORT, entrambe iniziative promosse da Pro Energy Motorsport SSD. LA LOGISTICA RIVISTA: CUORE PULSANTE SARA’ CAMPO TIZZORO (da anni la sua zona di insediamento produttivo nell’Area Ex-SMI ospita il Parco di Assistenza) e lì, domenica 6 giugno alle 08,31 prenderà il via la gara. Tre diverse prove da correre due per tre volte ed una per due occasioni: “Prunetta” (Km. 7,160), “Piteglio” (Km. 5,900) poi si andrà sulla “Lizzano” (Km. 11,410), dopo le quali vi saranno il riordinamento a Maresca in Piazza della stazione ed il “Service” di Campo Tizzoro. L’arrivo non sarà nella celebre Piazza Matteotti di San Marcello, come accadeva dal 1983, ma a sempre a Campo Tizzoro, luogo certamente più idoneo al contenimento e controllo di assembramenti, dalle 18,00. Il Rally degli Abeti e dell’Abetone conta un totale di distanza competitiva di 62 chilometri, sui 171,360 dell’intero percorso. Tra gli attesi protagonisti della gara ci sarà Stefano Bizzarri che torna a correre la gara per lui “di casa” dopo 19 anni. Il pilota di Maresca, torna su una macchina da corsa un anno e mezzo dopo il suo ritorno agonistico operato al Rally di Pomarance del 2019 (ed allora era fermo da tre anni), cui aveva aderito nell’iniziativa che celebrava la Renault Clio Williams, vettura della quale è stato uno dei grandi interpreti negli anni novanta. Ma il dato statistico importante è che Bizzarri, al Rally Abeti, vi ha corso l’ultima volta nel 2002, a titolo di test quando partecipava al tricolore dovendo provare soluzioni tecniche per la vettura che guidava, una Renault Clio RS Gruppo N. Esperienza finita anzitempo per un guasto meccanico.E, sempre con un occhio alla statistica, ci si ricorda che corse ancor prima, nel 1988 (secondo anno di gare) dovendo gettare la spugna per un guasto alla R5 Gt Turbo Gruppo N quando era al comando, e poi nel 1992, l’edizione che vinse di forza con una Lancia Delta Integrale 16V. Ben 19 anni di assenza dalle strade amiche, una “lacuna” perdonata in quanto nella sua carriera agonistica ha seguito campionati italiani per diverse stagioni ed anche una “lacuna” che viene colmata per l’edizione numero trentotto della gara organizzata dalla AS Abeti Racing, disputandola con una Ford Fiesta R5 della EMMECI Sport, la struttura che fa capo a Marco Casipoli, suo amico d’infanzia, che ha creato una struttura di gestione auto da competizione proprio a Campo Tizzoro, paese di origine di entrambi ed anche, da quest’anno, “Quartier Generale” della gara.

    Bizzarri sarà ovviamente al debutto, con la vettura “dell’ovale blu”, ed avrà al suo fianco un nuovo copilota, il pratese Andrea Cecchi, che vanta esperienza anche internazionali.  Una partecipazione di sicuro interesse tecnico e sportivo, quella di Bizzarri al Rally Abeti, fattori che vanno certamente ad unirsi con quelli affettivi che l’iniziativa certamente ispira. Stefano Bizzarri: “Quasi vent’anni che manco dalla gara di casa, dalla gara che mi fece innamorare dei rallies nel 1983 . . . non mi pare vero ma è così. Sarò alla prima esperienza con la Fiesta R5, non ho mai guidato una vettura dell’ultima generazione e dopo tante insistenze da parte di molti amici ho deciso di provarci. Non faccio alcun pronostico, non conosco la macchina, con Cecchi saremo alla prima volta insieme, dovremo trovare feeling e poi mi dicono che ci saranno diversi piloti di livello certamente più abituati di me al ritmo imposto da queste top car. Ma di certo non staremo a guardare, per onorare al meglio possibile il mio ritorno nella gara di casa!”

  • Nove prove speciali, 105 chilometri di competizione ed adrenalina, 11 paesi coinvolti di un territorio che abbraccia un evento per il quale vi è sempre più forte la convinzione che la competizione sia un volano per l’immagine e per l’economia turistica. Tutto questo è il Rally di Alba, terza prova del Campionato Italiano WRC, in programma per il 12 e 13 giugno e che con la giornata di domani lascerà la rampa di lancio con l’apertura delle iscrizioni, periodo che si allungherà sino a mercoledì 2 giugno. Si riparte, dunque, pronti a ripetersi con una messe di validità, oltre a quella tricolore. Il Rally Alba sarà  infatti valido pure per la Coppa Rally di Zona, argomento sicuramente ricco di storie da raccontare, ed inoltre vi sarà l’attesissimo debutto del GR Yaris Rally Cup, che segna l’arrivo ufficiale di Toyota nei rallies italiani, oltre al Logistica Uno Rally Cup by Michelin, R Italian Trophy, Suzuki Rally Cup, Trofeo Open N5 e Renault Clio Trophy Italia. Il Rally di Alba numero quindici, CINZANO RALLY TEAM tornerà a riproporlo poi in un contesto di ampio respiro, quindi non solo “tricolore”, ma decisamente internazionale, con la sezione riservata alle vetture World Rally Car “plus” protagoniste del Campionato del Mondo WRC, una vera e propria “gara nella gara” che sicuramente catalizzerà “nomi” di risonanza “iridata”, i cui nomi sono attesi a breve. 

    PROGRAMMA DI GARA

    Domenica 6 giugno 2021

    Distribuzione Road Book

    ore 08:00-13:00 e 14:00-17:00 ALBA – Piazza Cristo Re 16 – c/o Fiditalia

    Ricognizioni Con vetture di serie (tutte Ie prove speciali + shakedown)

    ore 09:30-12:30 e 14:00-19:00

    Venerdi 11 giugno 2021

    Distribuzione road book ore 08:00-15:00

    ALBA – Piazza Medford – Palacongressi

    Ricognizioni con vetture di serie

    ore 09:30-12:30 e 14:00-19:00 (tutte Ie prove speciali + shakedown)

    Centro accrediti per ritiro pass, targhe, numeri

    ALBA — Corso Asti di fronte Burger King  ore 15:00-21:00

    Verifiche tecniche ante-gara per iscritti al CIWRC, R5, Wrc e Wrc Plus

    ALBA – Piazza Medford c/o Parco Assistenza ore 19:30-21:30

    Sabato 12 giugno 2021

    Centro accrediti per team iscritti allo shakedown

    CHERASCO – Via Industria ore 07:30-13:00

    Verifiche tecniche ante-gara iscritti shakedown

    CHERASCO – Via Industria ore 07:30-13:00

    Centro accrediti per team non iscritti allo shakedown

    ALBA – Corso Asti di fronte Burger King ore 8:00-13:00

    Verifiche tecniche ante-gara per i non iscritti shakedown

    ALBA – Piazza Medford c/o Parco Assistenza ore 8:00-13:00

    Shakedown ore 08:00-13:00 e 14:00-18:00

    CHERASCO – Fraz. San Bartolomeo

    Partenza ore 19:31 – CHERASCO Via lndustria

    Domenica 13 giugno 2021

    Arrivo ALBA – Piazza Cagnasso ore 18:35

    CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO WRC 2021

    18 aprile – 54° RALLY ELBA | coefficiente 1,25

    16 maggio – 53° RALLY DEL SALENTO | coefficiente 1,75

    13 giugno – 15° RALLY DI ALBA | coefficiente 1,25

    11 luglio – 36° RALLY DELLA MARCA

    22 agosto – 56° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA  e ALPI ORIENTALI

    19 settembre – 41° RALLY SAN MARTINO DI CASTROZZA e PRIMIERO | coefficiente 1,25

    24 ottobre – 40° RALLY TROFEO ACI COMO | coefficiente 1,75

    Il sito web di riferimento dell’evento, all’indirizzo www.rallyalba.it/ è sempre stato un contenitore importante di informazioni utili a molti fruitori, dagli equipaggi, alle squadre, agli addetti ai lavori ed agli appassionati. E’ stato rinnovato nella veste grafica e contiene tutte le informazioni per concorrenti, addetti ai lavori ed appassionati.

 

Comments

comments