Un film-documentario che racconta come le Esposizioni Universali influenzano la vita delle persone di tutto il mondo. Così Expo Milano 2015 sbarca alla 69esima edizione della Mostra internazionale del Cinema di Venezia.

“Exchanges. Expo cambia il mondo”sarà presentato il 3 settembre al Teatro alle Tese (ore 18.30), alla presenza del ministro per i Beni e le Attività culturali Lorenzo Ornaghi. Interverranno il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, il presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta e la giornalista Monica Maggioni, regista del docufilm. Prenderanno parte all’evento la presidente di Expo 2015 S.p.A. Diana Bracco e l’Amministratore Delegato Giuseppe Sala. La proiezione si terrà al termine della visita del Padiglione Italia della Biennale di Architettura, che quest’anno dedica un’intera sezione al tema di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Il docufilm, realizzato da Monica Maggioni, racconta l’impatto che ogni Expo ha sul Paese che la ospita e quanto un evento di così grande portata incida sugli stili di vita futuri. Attraverso le testimonianze di Daniel Libeskind, Francesco Profumo e Tadao Ando, e grazie ad articoli e immagini d’epoca – girate da Thomas Edison e dai Fratelli Lumière -, Londra, Parigi, Milano, Osaka e Shanghai diventano tappe-simbolo di uno straordinario viaggio, iniziato nel 1851, in cui le Esposizioni Universali giocano un ruolo da protagoniste.

“Ho voluto cercare le tracce che le Esposizioni Universali hanno lasciato nel passato e nelle storie dei Paesi che le hanno ospitate – spiega Monica Maggioni, regista del documentario -. In questo viaggio attraverso le epoche e i luoghi, ci si rende conto che l’Expo è sempre stata un momento di incontro tra le persone, un luogo in cui discutere attorno a un tema o una sfida. È in questo viaggio e in questo scambio di idee la produzione di senso”.
Per partecipare all’anteprima sono a disposizione del pubblico 200 posti.
Per prenotarli occorre registrarsi sul sito
www.expo2015-venezia.org/email.php .

Comments

comments