L’89% degli italiani prenota le vacanze sul web ed il 60% di loro consulta almeno 3 siti diversi: è quanto emerge da un’indagine condotta da SpeedVacanze.it, il portale specializzato nell’organizzazione di viaggi per single.

ROMA 29 OTT 2019 (WORLDNET).- Il 60% di chi prenota una vacanza sul web consulta più di 3 portali prima di farlo. Ma i single sono più risoluti: solo il 25% di loro consulta più di un sito prima di decidere. Forse anche perché ormai da anni hanno trovato in SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single, il loro punto di riferimento sicuro ed affidabile.

Questi i dati che emergono da un’indagine realizzata proprio da #SpeedVacanze secondo la quale quest’anno a prenotare le vacanze su Internet è l’89% degli italiani.

La tradizionale agenzia di viaggio resta il canale preferito solo dall’8% ed a contattare direttamente le strutture ricettive o a partire senza prenotazione è una percentuale di appena il 3% dei vacanzieri.

Ma il dato più sorprendente che emerge dalla ricerca condotta da SpeedVacanze.it è che, nonostante l’aumento dell’uso degli smartphone per navigare su Internet, un italiano su 7 preferisce utilizzare il computer per scegliere o prenotare una vacanza.

E, nonostante la crisi, da questa indagine emerge anche che il tipo di destinazione (59%) resta più importante del prezzo (24%) nella scelta di un luogo di vacanza.

«Quello che è veramente cambiato è che oggi praticamente nessuno sceglie una vacanza senza ricorrere alle informazioni, ma anche alle recensioni e alle valutazioni, presenti su Internet» puntualizza Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedVacanze.it e di SpeedDate.it, portale quest’ultimo che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova e molti nuovi potenziali partner.

Prendendo in esame le modalità con cui gli italiani acquistano le proprie vacanze e l’utilizzo di Internet nell’organizzazione e nell’acquisto di un viaggio, SpeedVacanze.it ha potuto constatare che il web è visto dai vacanzieri italiani come una «piazza virtuale» dove raccogliere le informazioni più affidabili.

I single rappresentano infatti una fetta di mercato considerevole del settore turistico e prediligono Internet non solo per risparmiare ma anche e soprattutto per poter vivere un’esperienza di viaggio che li coinvolga fin dal primo click, programmando in modo autonomo una vacanza «ad hoc» a seconda dei tempi e delle esigenze personali, proprio come avviene su SpeedVacanze.it.

«Semplicità e funzionalità sono le caratteristiche principali del nostro sito che più che un viaggio propone “emozioni“» spiega Roberto Sberna, direttore generale di SpeedVacanze.it. (WORLDNET)

Comments

comments