Dimostrare ad una persona speciale quanto sia importante per sé, è possibile con un regalo anche molto semplice con un mazzo di fiori. Ad esempio, uno dei regali più graditi per la festa degli innamorati è proprio un omaggio floreale. La scelta di un bouquet per San Valentino, rappresenta uno dei più amati dalle donne che vogliono sentirsi amate in un giorno così importante. È molto facile però, decidere come scegliere i migliori fiori da regalare. Ogni fiore, infatti è un suo specifico significato che va analizzato nel dettaglio e rischia di fare una gaffe colossale. Vediamo quali sono i significati dei fiori da regalare a San Valentino.

I fiori più adatti per San Valentino

Dopo aver scelto l’atmosfera ideale con una cena a lume di candela, l’atmosfera soffusa, la musica e i cioccolatini, si può optare per un bellissimo bouquet da regalare alla propria amata. La scelta dei fiori deve essere però molto precisa per evitare fraintendimenti. Ad esempio, il tulipano lancia un messaggio molto chiaro: è una dichiarazione del sentimento provato. Per chi si trova all’inizio della storia e già sente di essere particolarmente legata all’altra persona, è il fiore ideale. Invece la camelia rappresenta un legame indissolubile che supera anche le distanze ed è infatti, indicata per coloro che stanno vivendo una relazione a distanza. Invece, la calla è un omaggio alla bellezza e soprattutto, per coloro che si guardano con gli occhi dell’amore. Un altro fiore adatto per questo evento è la margherita che è il simbolo dell’amore innocente.

I fiori simbolo di San Valentino, la rosa

Molti per San Valentino decidono di regalare delle rose per celebrare l’amore. La scelta della rosa però è legata anche al suo colore, in quanto ognuno ha un significato ben preciso. Quando ad esempio, si decide di optare per la consegna fiori a domicilio, è bene precisare il colore del della rosa che si vuole regalare, altrimenti si corre il rischio di sbagliare. Infatti, la rosa bianca e quella rossa sono simbolo di amore. Nel primo caso, parliamo di un amore puro e spirituale, mentre invece la rosa rossa è simbolo della passione amorosa. La rosa pesca è simbolo di un amore segreto mentre invece, quella color corallo è simbolo del desiderio. Chi vuole invece, comunicare amicizia può optare per la rosa rosa. La rosa color scuro è simbolo invece di gratitudine, mentre quello rosa pallido è simbolo di gioia. La rosa può essere abbinata a diversi fiori. In particolare, il giglio alternato con rose rosse per comunicare un amore che è fatto di passione, ma anche tanta spiritualità. In più, viene abbinato anche alla mimosa per simboleggiare, invece qualcosa di un po’ più frivolo e leggero. Talvolta viene invece, unita al nebbiolino. La scelta del bouquet dipende molto anche dai gusti personali. Di certo però, ricevere in omaggio dei fiori per San Valentino o per qualunque altra occasione, è sempre una scelta azzeccata per le donne. Non è detto però che anche un uomo non faccia piacere ricevere qualcosa del genere.

Comments

comments