brunelleschiScegliete una sistemazione nel centro storico di Firenze e respirate anche voi l’aria che ha fatto grande la città del Giglio.

Un hotel di lusso nel cuore pulsante di Firenze

Se state progettando un soggiorno a Firenze, anche di breve durata, scegliete di trascorrerlo in un albergo caratteristico piuttosto che affidarvi alle classiche situazioni scomode e votate solamente al risparmio.

La città del Giglio è stata per secoli il faro della cultura europea e tutt’oggi continua a essere meta di milioni di turisti ogni anno grazie agli innumerevoli monumenti e luoghi d’arte di cui le sue strade sono disseminate. Se siete quindi intenzionati a rientrare nel novero dei fortunati che ogni anno riescono a godere di tutto questo splendore, sicuramente starete cercando un hotel a Firenze in grado di aggiungere quel tocco in più che possa rendere il vostro soggiorno indimenticabile.

Questo ingrediente magico nella vostra ricetta, questa ciliegina sulla torta potrebbe essere, magari, l’Hotel Brunelleschi. Situato nel cuore pulsante di Firenze, tra palazzo Vecchio e Santa Maria del Fiore, questo hotel a quattro stelle è uno dei più caratteristici di Firenze e di sicuro il più spettacolare per quanto riguarda la posizione e la storia.

Sulla posizione c’è ben poco da dire: se deciderete di alloggiare in questo albergo di lusso potrete raggiungere a piedi e in breve tempo la stragrande maggioranza dei monumenti e punti di interesse tipici di Firenze: palazzo Vecchio, Santa Maria del Fiore, palazzo Strozzi, piazza della Signoria, la chiesa di Santa Maria Maggiore e così via si trovano tutti nel raggio di dieci minuti di cammino.

Per quanto riguarda propriamente la storia dell’hotel, invece, quanti altri alberghi possono affermare di essere stati costruiti all’interno di una torre bizantina del secolo VI? Ebbene, l’hotel Brunelleschi può aggiungere alla lista dei suoi vanti anche questo: essere esso stesso parte della storia di Firenze.

La città del Giglio ha tante meraviglie da offrire e moltissimi luoghi da visitare, quindi tanto vale farlo partendo da una base perfetta per qualsiasi escursione; inoltre non bisogna dimenticare che questo hotel di Firenze mette a disposizione – oltre chiaramente a un buon numero di camere e suite – anche la possibilità di usufruire di un ristorante interno degno dei migliori chef stellati: provare l’autentica cucina fiorentina è assolutamente un must per qualsiasi viaggiatore, sia che si tratti di uno straniero che visita l’Italia per la prima volta, sia che si tratti di un italiano proveniente da un’altra regione.

Optate quindi per una scelta ragionata e scegliete di vivere appieno la vostra esperienza fiorentina, magari anche viziandovi un po’: d’altronde si va in vacanza anche per questo.

Comments

comments