Le MINI Elite Motorsport a Monzaimage2Al via domani lo Special Rally Circuit all’Autodromo di Monza che inizierà con le verifiche, lo shekedown con le auto da gara e le ricognizioni del percorso di gara. Tutta la competizione si svolgerà domenica 20 novembre dalle 9.01. Saranno due i tratti cronometrati da percorrere due volte, per un totale di 69 Km sui 71 dell’intero percorso di gara. Alle 16.46 il traguardo finale.

Elite Motorsport è impegnata allo Special Rally Circuit by Vedovati Corse con 5 vetture. La squadra bresciana guidata dal pilota e team manager Nicola Novaglio vivrà da protagonista il fine settimana all’autodromo Nazionale di Monza, in un finale di stagione denso di impegni per la giovane compagine nata dall’esperienza maturata sui campi di gara del suo coordinatore, che a sua volta si avvale di un gruppo compatto e professionale capace di permettere ai piloti di competere sempre al top negli impegni sportivi.

A Monza saranno 5 le auto targate Elite Motorsport e tutte MINI. Tre Cooper S in versione R1 nazionale, quella della giovanissima e poliedrica RacheleATT1 Somaschini, la testimonial della Fondazione per la ricerca contro la fibrosi cistica, che dopo essere stata tra le maggiori principali protagoniste del Campionato Italiano Velocità Montagna ed in pista del MINI Challenge, adesso vuole competere nei rally ed avrà al fianco la brava Emanuela Laffranchi. Altra MINi R1 per il lecchese Hessler Paleari navigato dal colombiano Harshana Ratnayke, che aprirà il transito delle numerose MINI al via, poi per la giovane under Aurora Coria affiancata da Luca Bottarelli. Nella nuova classe Racing Start RSTB, ossia auto sovralimentate, sulle nuove John Cooper Works ci saranno Ivano Pasquini e Barbara Melesi, poi Ilario Biondoni e Sabrina Cola.
-“Un finale di stagione che vede gli impegni agonistici in crescita e ci vedrà sui campi di gara fino a ridosso del Natale – ha spiegato Nicola Novaglio – stiamo lavorando da tempo per il 2017, stagione in cui saremo in salita, in pista e nei rally, con una sempre crescente attenzione ai nostri piloti, verso i quali proferiamo il massimo impegno per permettere loro di concentrarsi con la massima serenità sulla prestazione sportiva, consapevoli dell’assistenza a tutto campo che trovano presso Elite Motorsport”-.
13706200_10209934633225982_1556042926_nPresente in forze anche la Giesse Promotion che per l’occasione schiererà quattro equipaggi, quattro vetture diverse ma … cinque piloti!Dei quattro equipaggi iscritti con i colori della griffe selvinese, uno vedrà l’alternanza alla guida: si tratta di Stefano Capelli e Nicola Colombo che correranno due prove ciascuno con il volante tra le mani: interessante sarà confrontare gli esiti dei cronometri visto che la vettura che i due utilizzeranno è una Ford Fiesta R5 della Roger Tuning. Capelli è il vincitore della categoria S2000 dell’Irc Cup 2016.

Dello stesso team farà parte anche l’equipaggio formato da Gianluca Crippa e Giada Pecis che si cimenteranno con una Renault Clio S100.

Cercando di sfruttare la sua incommensurabile esperienza pistaiola, al “Monzino” gareggerà anche Pier Scarpellini in coppia con la moglie Silvia Artusato: per la prima volta i due saranno nell’abitacolo di una Fiat Punto S1600.

Immancabili anche i coniugi Eugenio Lozza ed Antonella Fiorendi, in pista con la loro Clio R3C gestita da Ceriani.

con ChiaraAl via a Monza ci sarà anche Kevin Gilardoni che tornerà a cimentarsi in pista ossia il suo primo amore con la compagna di vita Chiara Giardelli, per la prima volta nelle vesti di navigatrice.
La presenza di Gilardoni-Giardelli al 1° Special Rally Circuit è resa possibile grazie alla preziosa collaborazione tra il pilota italo-elvetico ed il team Gima Autosport e a Renault oltre ai partner commerciali che da inizio stagione accompagnano il pilota.
Sono davvero entusiasta di questa occasione che si è creata al “Monzino” perché Chiara è molto appassionata e sul circuito brianzolo potrà togliersi la soddisfazione di gareggiare nel suo primo rally: è un piacere ma anche un riconoscimento dato che mi ha seguito durante l’arco di tutta la stagione del Campionato Italiano Rally”.
I due affronteranno la corsa su una Renault Clio R3T della Gima.
Ho voglia di capire come la Clio R3T si comporta su un tracciato che io ben conosco ma che non ho mai affrontato con questa vettura– ha proseguito “KG”;  credo che ci toglieremo belle soddisfazioni!”
Gilardoni negli ultimi tre anni ha vinto la classe nella corsa brianzola organizzata dalla Vedovati Corse.
ossolaneScenderà in pista anche Marco Gianesini, insieme all’amico Daniele Fomiatti su Renault Clio Rs Light, vettura con cui in questa stagione il pilota di Sondrio ha già firmato vittorie e podi.“Monza capita a fagiolo per togliere un po’ di ruggine e per ritrovare gli automatismi con la vettura di 2000 cc di gruppo N. Mi piace poter cambiare vettura di continuo perché le sfide sono sempre affascinanti” ha detto Gianesini.

La gara ha doppia valenza: l’utilizzo della vettura potrà aiutare Gianesini a preparare meglio il “Trofeo Merende” all’interno del Rally del Grappolo dei primi di dicembre; la presenza a Monza invece sarà il preludio al rally Show che Gianesini affronterà in R5.

Comments

comments