Alessio Rovera torna alla vittoria nel Campionato Italiano GT Sprint proprio nella “sua” Monza. Il 25enne campione in carica, che nell’anno d’esordio con la Ferrari aveva già vinto a Imola, ma nella serie Endurance, è stato autore di un weekend “a tutta” nel terzo round del Tricolore Sprint sull’Autodromo Nazionale, lottando a lungo con determinazione e nella finale gara 2 centrando il successo sulla pista di casa, dove per la prima volta era in azione al volante della Ferrari 488 GT3 del team AF Corse condivisa con Giorgio Roda. Dopo aver concluso al quinto posto sabato in gara 1, al termine di una concreta rimonta nel secondo stint, il pilota varesino e il compagno di squadra hanno conquistato la vittoria nella corsa di domenica sfruttando al meglio l’ottima partenza dalla prima fila guadagnata da Alessio all’ultimo respiro in qualifica e poi con Giorgio un finale mozzafiato con ripartenza da una safety car proprio all’ultimo giro.

Rovera dichiara dopo la cerimonia del podio: “Ci voleva, è una vittoria molto importante perché era fondamentale ottenere tanti punti e tornare sul gradino più alto, soprattutto qui a Monza, dove ci tengo sempre particolarmente. Eravamo competitivi malgrado un assetto un po’ sottosterzante, tutta la squadra ha tirato fuori il meglio per ottenere il massimo e concludere nel modo più esaltante il weekend in gara 2. Non è stato un weekend facile, ma abbiamo sempre lottato. Devo complimentarmi con tutti e finalmente anche un po’ di fortuna ci ha aiutato dopo che sia io sia Giorgio in qualifica siamo stati rallentati sul più bello con delle bandiere. Siamo contenti e possiamo guardare ai prossimi impegni con maggiore convinzione”.

Comments

comments