public-service-broadcastingIdeatori di un concept-live senza precedenti, i Public Service Broadcasting hanno ammaliato la stampa inglese (e non solo) e l’ultimo album, The Race For Space, ha venduto oltre 50.0000 di copie in tutto il mondo. Dopo il loro recente passaggio in Italia in occasione dell’unica data estiva a Roma, Villa Ada, il duo interstellare regala ai numerosi fan due versioni live tratte dall’ultimo album in esclusiva per Last.fm: The Other Space – il brano live più amato da band e fan – e Go!

The Other Side: https://www.youtube.com/watch?v=qqIFGUonaN8

Go!: https://www.youtube.com/watch?v=ICtQRFW_kxE

Con l’album d’esordio, Inform Educate Entertain, hanno ammaliato la stampa inglese con il loro sound evocativo e futurista. Ideatori di un concept live senza precedenti, uniscono suoni analogici ad effetti digitali che, grazie all’utilizzo di apparecchiature audiovisive d’epoca, miscelano alla musica le immagini di filmati e speakerati d’epoca. The Race For Space, il secondo disco uscito il 23 febbraio ha ottenuto un successo inaspettato ovunque, raggiungendo in una sola settimana dalla sua release la #11 della UK Album Charts e vendendo oltre 45.000 copie in tutto il mondo, proclamando così il duo funk-interstellare dei Public Service Broadcasting tra le migliori realtà in circolazione.

Il nuovo album, The Race For Space, è uscito il 23 febbraio (Test Card Recordings/Goodfellas), riscuotendo un successo inaspettato e racconta la storia della corsa nello spazio a cavallo tra gli anni 1957-1972. La doppia copertina rappresenta le vicende americane e sovietiche di quegli anni, narrate attraverso un eccentrico mix di chitarre, propulsioni elettroniche e batterie, accompagnate da speakerati d’epoca. 

Comments

comments