paolofresu2L’8 novembre alle ore 21.00 si inaugura la stagione musicale 2017/2018 del Collegio Borromeo di Pavia con un grande evento musicale in occasione del tradizionale Concerto di San Carlo: il grande jazzista Paolo Fresu con un eccezionale compagno di duo, Daniele di Bonaventura al bandoneon.

Un dialogo in musica nel segno degli strumenti ad aria e di un lirismo dagli aromi mediterranei. Un incontro, quello fra il trombettista sardo e il bandoneonista marchigiano, ormai ben rodato attraverso tanti concerti, compreso quello in versione speciale dedicato a Corto Maltese, il famoso personaggio dei fumetti creato dal grande Hugo Pratt, che tanto successo riscosse qualche anno fa a Palazzo Grassi a Venezia (con l’ausilio di una mostra fotografica proiettata in tempo reale da Pino Ninfa).

Ecumenicamente attratti dalla musica etnica, classica ed elettronica, i due jazzisti si sono resi protagonisti, nel 2011, di un interessante progetto di contaminazione, affiancati dal celebre ensemble vocale corso A Filetta. Il risultato di questo riuscito ed affascinante viaggio musicale, che tocca corde ancestrali, è il disco «Mistico Mediterraneo», pubblicato dalla prestigiosa etichetta tedesca Ecm.

Questo duo è una sorta di estrazione poetica del magico interplay di quel progetto, che caratterizza ormai da tempo i loro sempre più frequenti incontri, divenuti un progetto originale e autonomo. Ciò li ha portati a registrare – proprio in duo – nuovo materiale musicale, uscito ancora per le nobili produzioni Ecm, nella primavera del 2015.

Il Collegio Borromeo e il suo Rettore don Alberto Lolli, insieme al direttore artistico Alessandro Marangoni dedicano l’intera stagione musicale del Collegio, che si inserisce nel progetto formativo offerto dal “Palazzo per la sapienza” agli studenti, alla campagna di sensibilizzazione intitolata “La musica contro il lavoro minorile”, di cui Fresu è testimonial internazionale e promossa dall’Associazione Forte? Fortissimo! che collabora alle iniziative dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro.

ILO è la prima agenzia delle Nazioni Unite (ONU) che da molti anni pone l’attenzione sul problema dello sfruttamento dei minori, sulla dimensione sociale della globalizzazione, sulla riduzione delle disuguaglianze e promozione della giustizia sociale.

Vista l’importanza sia etica sia artistica di questo evento inaugurale, la Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia ha scelto di inserire questo concerto tra le manifestazioni di celebrazione della Giornata della Filantropia. Un evento dedicato quindi anche ai donatori della Fondazione, cittadini, enti, parrocchie, Comuni e associazioni che dal 2002 ad oggi, ne hanno condiviso la mission e l’hanno fatta crescere migliorando la qualità della vita del territorio della provincia di Pavia.

Saranno presenti importanti ospiti della Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia, tra cui il Presidente Giancarlo Vitali e funzionari dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro delle Nazioni Unite.

L’ingresso è gratuito, con prenotazione del posto presso la Segreteria dell’Almo Collegio Borromeo di Pavia (0382.3951 – - Piazza del Collegio Borromeo, 9, 27100 Pavia), oppure attraverso l’indirizzo email: didattica@collegioborromeo.it

Comments

comments