microdrone(di Sara Passante) Un micro drone, chiamato a volte con l’acronimo ‘MAV’, ‘Micro Air Vehicle’, altro non è che un drone dalle piccole dimensioni, radiocomandato, e rappresenta la terza generazione di droni.

Questi piccoli MAV sono in grado di eseguire attività che i veicoli più grandi non sono in grado di eseguire, come ad esempio le rotazioni veloci, inoltre vengono utilizzati per imparare a pilotare un drone più professionale, evitando il rischio di distruggere un apparecchio di migliaia di euro.

Questi mini robot volanti pesano meno di 300 grammi, costano poco, sono affidabili e soprattutto non devono attenersi alle restrizioni normative previste per il mondo del volo aereo. I piloti di questi MAV non hanno nemmeno bisogno di avere attestati e non sono nemmeno tenuti a dover superare visite mediche.

Inoltre questi robottini volanti possono volare legalmente quasi ovunque, ad esclusione di manifestazioni ed eventi. Sono proprio queste caratteristiche che fanno parlare di una rivoluzione nel settore.

Riscuotono molto successo in vari ambiti lavorativi ed al momento sono quasi 100 gli operatori riconosciuti dall”Ente Nazionale per l’Aviazione Civile’ che utilizzano i micro- droni per trasmissioni televisive, nelle ispezioni di edifici anche in città, giornalismo e riprese aeree per filmati promozionali. Successo reso evidente durante la terza edizione del ‘Roma Drone Expo’, il ‘300g Droni Meeting’, tenutasi all’aeroporto dell’Urbe di Roma fino al 15 Maggio scorso.

Vi sono diversi modelli sul mercato, tra cui quelli dotati anche di telecamera integrata, ma ciò dipende molto dal peso. Sul mercato comunque sono presenti diversi modelli, a diversi prezzi ma ci troviamo sempre di fronte a droni economici.

Tra i modelli migliori attualmente sul mercato possiamo trovare il ‘Leorx CX-10′ che ha un peso di 50 gr, radiocomando da 2,4 Ghz, perfetto per coloro che vogliono iniziare a prendere dimestichezza con il mondo dei droni. E’ possibile trovarlo su internet anche al costo di 25,00 euro.

Per quelli che amano divertirsi durante le evoluzioni del proprio drone, grazie alla presenza di luci al led, è possibile acquistare ‘Revell Control’. Questo mini robot vola per circa 4 minuti con una sola carica, realizzato con prodotti di buona qualità, ma in presenza di vento, come la maggior parte dei mini droni, ha grandi problemi di stabilità. Il suo costo è di circa 40,00 euro.

Il drone più conosciuto sul mercato è ‘Hubsan X4 H107LE’. La sua notorietà è dovuta al fatto che, oltre ad avere la videocamera, è il drone più usato da coloro che si affacciano per la prima volta nel mondo dei droni. La durata della sua batteria è di circa 5 minuti e, in assenza di troppo vento, lo si può utilizzare anche all’aria aperta. Il suo costo è di circa 50,00 euro.

 

Comments

comments