foto_decalamus_agosto_webA Settembre i DECALAMUS sono pronti a coinvolgere il proprio pubblico con grosse novità, importanti spettacoli e altrettanta buona musica.

Dopo il grande successo all’ATINA JAZZ, i DECALAMUS, storico gruppo di musica della tradizione popolare, hanno deciso di riproporre sotto forma di videoclip, la bellissima serata che li ha visti protagonisti giovedì 20 Luglio tra canti liturgici e balli campestri.

L’importante FESTIVAL INTERNAZIONALE giunto alla XXXII edizione ha accolto artisti, gruppi musicali italiani e provenienti da tutto il mondo, e andrà avanti fino alla giornata di domenica 6 Agosto. Un grande evento per la cultura popolare della grande tradizione internazionale.

La rassegna si è svolta nello splendido scenario di Valle di Comino, in provincia di Frosinone.

Attivo da oltre un decennio, DECALAMUS è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise.

 Il repertorio vastissimo e straordinariamente efficace spazia dai canti legati, ai balli campestri, le serenate e canti d’amore fino a toccare le “Ballarelle” ritmi trainanti e mozzafiati che caratterizzano l’intero territorio Ciociaro, componendo un ideale viaggio sonoro tra passato, presente e futuro alla scoperta dell’immenso patrimonio di storie, suoni e melodie della Valle di Comino.

Il promo, realizzato durante il festival “Le Printemps des Bretelles” di Strasburgo nel marzo del 2016, racconta di serenate e canti popolari, momenti goliardici e festosi. Un grande successo di pubblico ha accompagnato il mini tour francese dei DECALAMUS, artefici di una performance travolgente nel quale sono state presentate nuove composizioni. Assoli di organetto e percussioni, ance di zampogna e incursioni nel repertorio orchestrale, sono stati i motivi ricorrenti della serata.

Comments

comments