ivangiordano2Inaugura mercoledì 4 dicembre alle ore 18, il nuovo sportello di conciliazione ICAF, Istituto di Conciliazione e Alta Formazione di Milano. Dopo l’inaugurazione dello sportello di Pavia con il convegno della settimana scorsa é ora il momento di Novate Milanese dove lo sportello viene aperto in collaborazione anche con l’amministrazione comunale.

L’eevnto si svolgerà a Villa Venino  e vedrà gli interventi del Sindaco di Novate Lorenzo Guzzeloni, del dott. Ivan Giordano (Responsabile Organismo di Mediazione ICAF, nella foto), del dott.Walter Agosteo e della dott.ssa Federica Fullin (gestori Sportello di Conciliazione di Novate).

Lo SPORTELLO DI CONCILIAZIONE ICAF DI NOVATE nasce con l’obiettivo di essere un luogo presso il quale i cittadini possono recarsi per avere GRATUITAMENTE informazioni e consulenza in materia di Mediazione Civile e di controversie, sicuri che ci sarà un professionista pronto e disponibile ad ascoltarli. Inoltre, nel caso avviino una mediazione, possono svolgere l’intero procedimento nelle stanze dello sportello, senza spostarsi dalla propria città, guadagnando in tempo e viaggi.
Un mediatore professionista di ICAF riceverà gratuitamente i cittadini a Novate Milanese in via Verdi 4 ogni GIOVEDI’ ore 15.00-19.00, previo appuntamento scrivendo a novate@istitutoicaf.it oppure tel allo 02 67071877.

La cittadinanza é vivamente invitata a partecipare.

La MEDIAZIONE CIVILE è uno strumento per risolvere le controversie in maniera EFFICACE, RAPIDA ed ECONOMICA, senza ricorrere al Tribunale.
Ma cosa fa nel concreto il Mediatore Civile? Il Mediatore Civile è il terzo imparziale che si occupa di dirimere amichevolmente una controversia insorta tra due o più parti, senza ricorrere all’autorità giudiziale. In sostanza, il mediatore ascolta congiuntamente e distintamente le parti (parte istante e parte convenuta), analizzando ogni aspetto della questione sia dal punto di vista giuridico-tecnico, che da quello psicologico e della comunicazione, con l’obiettivo di trovare o proporre una soluzione che possa risolvere la controversia.
La mediazione civile è una professione importantissima per i cittadini e per tutto il sistema italiano, per diversi motivi:
– comporta l’alleggerimento dei tribunali;
– i verbali di accordo/mancato accordo hanno valore giuridico;
– è vantaggiosa dal punto di vista economico: i procedimenti di mediazione con valore sotto i 25.000 Euro godono del credito d’imposta per cui risultano a tutti gli effetti GRATUITI,
– è rapida: si conclude al massimo in 90 giorni;
– favorisce un riavvicinamento tra due o più parti inizialmente in conflitto;
– è una vera opportunità professionale per giovani laureati e diplomati iscritti ad ordini professionali, per professionisti e per dipendenti di livello impiegatizio e dirigenziale che intendono migliorare ed elevale il proprio standing a livello lavorativo.

L’importanza e il peso che l’Italia negli ultimi anni attribuisce a questo istituto risulta chiaro dalle disposizioni contenute nella legge 69/2013 in vigore dallo scorso 20 settembre, nella quale viene introdotta l’OBBLIGATORIETÀ della mediazione civile per materie tra le quali condominio, proprietà, divisione, successioni ereditarie, comodato, affitto di aziende, risarcimento danni da responsabilità medica e sanitaria, contratti assicurativi, bancari e finanziari, quindi è OBBLIGATORIO PER LEGGE avviare un procedimento di mediazione prima di tentare una causa.

Comments

comments