Come sappiamo, nei primi mesi di vita è molto importante che la mamma possa stare sempre vicina al piccolo, soprattutto durante la notte, quando è facile che si svegli improvvisamente, senza dimenticare poi la necessità dell’allattamento anche in orari notturni.

Oggi, grazie alla culla Next To Me, un accessorio pensato specificamente per soddisfare le esigenze sia della mamma che del bimbo, è possibile rispondere a questa necessità con un accessorio confortevole, di ottima qualità e dal design elegante.

In pratica, questo tipo di culle permette alla mamma di dormire con il bimbo a pochi centimetri di distanza, trasformando la superficie della culla in una sorta di estensione del proprio letto. Con questo sistema è possibile per la mamma avere sempre sotto controllo il proprio piccolo e allattarlo senza problemi, e per il bimbo poter riposare in un ambiente rilassante, igienico e sicuro.

Un’ottima alternativa all’abitudine di tenere il neonato nel letto dei genitori, sicuramente piacevole ma non del tutto indicata sotto l’aspetto dell’igiene e della sicurezza. La culla Next To Me consente invece di riposare ad entrambi così come di allattare il bambino e di verificarne la posizione e i movimenti.

Come funziona una culla Next To Me

Questo modello di culla è dotata di una sponda che si abbassa e della possibilità di regolare l’altezza in diverse posizioni, perché sia pari con il letto della mamma o con il divano. A questo punto, basta assicurare la culla al letto con l’apposito sistema di cinghie e bloccare le ruote per garantire al piccolo comfort e stabilità.

Le culle sono inoltre molto graziose ed eleganti, realizzate in alluminio e tessuto tecnico e dotate di diversi accessori in base al modello scelto: materassino, lenzuola, nastro per la parete avvolgibile e borsa per un più facile trasporto. Infatti, oltre ad essere indispensabile in casa, la culla Next To Me è ideale anche da portare in viaggio.

Come scegliere la culla Next To Me ideale

In commercio si trovano diverse varianti di culla Next To Me, per effettuare la scelta occorre prestare attenzione ad alcuni dettagli, tra cui l’ingombro, il peso, la sicurezza, la stabilità, la facilità di trasporto, i materiali e così via.

La leggerezza è una dote certamente interessante, così come la semplicità di apertura e chiusura: le migliori sono sicuramente realizzate in alluminio e dispongono di un sistema che permette l’apertura con una sola mano. Un altro elemento importante è la presenza delle ruote, che consente di trasportare la culla facilmente da un luogo all’altro della casa, in maniera tale da avere sempre il proprio bimbo accanto, sia in camera da letto che in soggiorno o in salotto.

Alcune culle più sofisticate permettono di regolare non solo l’altezza ma anche il grado di inclinazione e svolgono anche un lieve effetto di dondolo, molto gradito ai neonati.

Si tratta di un accessorio indubbiamente utile, che permette al bimbo di stare accanto alla mamma la quale, a sua volta, può dedicarsi al relax e, al contempo, osservare costantemente il neonato.

Comments

comments