Inaugurerà il 31 ottobre e andrà avanti fino al 4 novembre la 52esima edizione di “Lucca Comics & Games“, il più importante salone in territorio italiano dedicato ai fumetti e ai giochi, partecipato ogni anno da oltre 200.000 visitatori.

Numerose, come sempre, le novità che si aggiungono edizione dopo edizione alla prestigiosa kermesse e moltissimi gli autori ospiti rappresentativi di tutto il panorama internazionale del settore.

La casa del fumetto è di nuovo il padiglione Napoleone: dai grandi editori alle ricercate etichette l’intera nona arte.

Da SaldaPress a Bao Publishing, da Edizioni BD a Coconino Press, da Rizzoli Lizard a Oblomov Edizioni, da Editrice Il Castoro a Tunué alla Feltrinelli Comics… E ancora Beccogiallo, Hollow Press, Edizioni, Inkiostro, 001 Edizioni, Editoriale Cosmo e Kleiner Flug solo per ricordarne alcuni tra i tanti che portano novità editoriali e sessioni di dediche degli autori.

Poi il live painting dell’Area Performance Comics e, al centro, a osservare tutto, la statua ottocentesca di Maria Luisa di Borbone: solo a Lucca può succedere.

Le novità saranno innumerevoli anche nel padiglione Passaglia, casa di Shockdom e RW Edizioni, e l’artistico padiglione Giglio, che ospita gli stand dedicati alle scuole di fumetto e agli artisti, mentre la chiesa dei Servi sarà il nuovo eldorado per i collezionisti di Tavole Originali e pezzi rari.

“Via del fumetto” si può definire il percorso che unisce le piazze San Giovanni e San Martino, portatrici di monumenti dal valore culturale e sociale intrinseco nella storia lucchese, che si animerà accogliendo i padiglioni dedicati alle 3 maggiori realtà editoriali italiane attive nel mondo del fumetto: i sempre attesissimi PalaPanini, Casa Bonelli e il nuovo spazio monografico Piazza Star Comics.

Per informazioni sul ricco programma e per l’acquisto dei biglietti:

www.luccacomicsandgames.com

Comments

comments