Il leasing auto è una nuova forma di acquisto di un’autovettura. Si tratta di una soluzione a metà strada tra la compravendita ed un noleggio a lungo termine. Questo sistema si è sviluppato nel nostro paese, soprattutto durante il primo periodo della crisi, quando le aziende non potevano più permettersi grossi investimenti, per l’acquisto delle flotte aziendali. Lentamente il leasing è stato poi pesato anche per i privati, con formule interessanti. Il costo mensile può variare in base ai servizi richiesti, se si accede ad un leasing senza anticipo o in base alla copertura assicurativa richiesta.

Cos’è il leasing?

Il leasing è un contratto nel quale un operatore finanziario detto “lessee”, acquista un mezzo per conto di un cliente chiamato “lessor” e glielo lascia in uso pagando un canone mensile che può essere fisso oppure indicizzato e quindi variabile. In alcuni casi è richiesta la cosiddetta maxirata, un anticipo richiesto a garanzia sul debito residuo. Si tratta di un contratto a termine, che può anche permette la guida anche a persone terze. Se si salta anche una sola rata, l’operatore potrebbe richiedere la restituzione dell’auto e la risoluzione del contratto.

Ma cosa vi può offrire il leasing? Dipende da quanto siete disposti a pagare. Il locatario può decidere che servizi richiedere, per esempio potrebbero essere a vostro carico le spese di manutenzione ordinaria, oppure ricomprendere le spese assicurative, il cambio gomme o il bollo. Ogni servizio aggiuntivo farà aumentare il canone mensile.

Leasing auto senza anticipo per i privati

Il leasing per privati funziona in modo simile anche se gode di minori vantaggi, come le detrazioni fiscali. Il vantaggio sta nella possibilità di rinviare nel tempo l’acquisto, oppure di cambiare spesso la macchina senza dover pensare alla vendita o alla permuta. Per poter accedere a questo contratto, un privato deve poter dimostrare che il veicolo sarà utilizzato per motivi di lavoro.

Data la grande concorrenza, alcune finanziarie hanno ideato una formula che prevede di concedere auto in leasing senza anticipo, il cui vantaggio maggiore di consiste nel poter dilazionare nel canone mensile le spese vive come bollo e assicurazione.

Il preventivo, durata del contratto e chilometraggio:

Come prima cosa, richiedete un preventivo in modo da poter avere più offerte da confrontare. Mi raccomando, chiedete una formula ritagliata sulle vostre esigenze, in modo da poter avere subito un’idea dei reali costi e valutare se è conveniente o meno per le vostre tasche. Potrete ricevere questo preventivo via e-mail oppure per telefono.

Un dato importante da comunicare è la durata del contratto e quanti chilometri percorrete annualmente, dato che se risulterà maggiore rispetto a quanto stabilito, si dovrà versare una penale alla riconsegna. Per questo si consiglia anche di richiedere la possibilità di modificare questo contratto in corso, se le vostre esigenze dovessero variare.

Solitamente i servizi offerti sono:

  • Durata in mesi
  • Limite chilometraggio annuo
  • Anticipo maxirata o sua assenza
  • Canone mensile
  • Tipo di copertura assicurativa offerta: Rca, furto & incendio, polizza cristalli, protezione contro gli atti vandalici o copertura completa polizza Kasko.
  • Bollo
  • Tagliando
  • Cambio pneumatici
  • Manutenzione ordinaria o straordinaria

Leasing auto, conviene?

Un leasing auto, soprattutto se senza anticipo, conviene a tutte le persone che non desiderano investire il proprio denaro comprando un’auto. Non ci si deve neanche occupare della vendita del veicolo, dovendo fare i conti con la svalutazione e il mercato dell’usato che rimane ancora piuttosto complesso. Se scegliete la tipologia completa, detta anche “full leasing”, come unica spesa avrete il canone mensile che ricomprende copertura Kasko, bollo, manutenzione e cambi pneumatici.

Chiusura del contratto:

Una volta che avrete trovato la formula più adatta a voi, dovrete decidere le tempistiche del contratto. Solitamente i leasing senza anticipo, hanno una durata massima di 5 anni. Giunti al termine, potrete quindi decidere se restituire il veicolo e prenderne uno nuovo oppure riscattarlo pagando il valore residuo. Questa possibilità differenzia qualunque tipo di leasing dal noleggio a lungo termine, dove il veicolo non potrà mai diventare di proprietà della persona che l’ha utilizzata.

Comments

comments