chimeraLa Chimera Nuoto vince il campionato toscano nella categoria Ragazzi. Il traguardo ha una portata storica perché si tratta della prima volta in assoluto che una società aretina è riuscita a piazzarsi al primo posto della manifestazione regionale, anticipando realtà di antica tradizione come quelle del capoluogo o della costa. L’impresa degli atleti della Chimera Nuoto è arrivata in occasione dei Campionati Regionali Giovanili Estivi di Livorno, in virtù di un’ottima prova di squadra che ha permesso di riportare ad Arezzo un ricco bottino di sette ori, otto argenti e dodici bronzi. La maggior parte di questi podi sono arrivati proprio nella categoria Ragazzi e portano la firma di Elisa Fazzuoli e di Daisy Bertelli, due atlete del 2001 che si sono confermate dopo le recenti convocazioni in nazionale. La prima ha infatti vinto un oro nei 100 dorso e tre argenti nei 200 misti, nei 50 stile libero e nei 100 stile libero, mentre la seconda è arrivata prima nei 200 dorso, seconda negli 800 stile libero e terza nei 100 stile libero, nei 200 stile libero e nei 100 dorso. Due medaglie sono arrivate anche con Carolina Bindi (argento nei 400 stile libero e bronzo nei 400 misti) e con Mattia Esposito (terzo nei 200 rana e nei 200 dorso), ma hanno contribuito al successo anche i terzi posti di Eleonora Camisa nei 100 delfino e di Francesca Giomarelli nei 50 stile libero. Un merito importante in questa affermazione è frutto delle staffette, con la squadra formata da Bertelli, Bindi, Fazzuoli e Giomarelli che si è piazzata al primo posto nella 4×100 e nella 4×200 stile libero, e al secondo nella 4×100 mista; Edoardo Calussi, Emanuele Fiorilli, Lorenzo Sestini e lo stesso Esposito sono invece saliti sul terzo gradino del podio nella 4×200 stile libero. «Abbiamo ottenuto un risultato eccezionale – affermano i tecnici Marco Licastro e Marco Magara, – che dà compimento ad un percorso di crescita qualitativa che ha riguardato l’intero nostro gruppo di atleti: la vittoria del campionato giovanile consacra definitivamente la nostra società tra le grandi realtà del nuoto regionale».
Ai campionati toscani la Chimera Nuoto ha ottenuto anche un ottavo posto finale nella classifica dei Cadetti, un piazzamento raggiunto soprattutto per le cinque medaglie di Giuditta Ducci (1998): oro nei 50 rana, argento nei 100 e nei 200 rana, e bronzo nei 100 delfino e nei 200 misti. L’ultimo alloro porta invece la firma di Francesca Benedetti, terza nei 50 stile libero. Nel positivo bilancio della società aretina hanno inciso anche le buone prove degli altri atleti che avevano meritato l’accesso alla gara regionale e che hanno così portato punti preziosi alla loro squadra. A chiudere il gruppo della Chimera Nuoto presente a Livorno c’erano infatti anche Martina Bisaccioni, Sara Borghini, Lorenzo Brandini, Laura Casi, Sofia Crulli, Olivia Ducci, Ivelin Petev Dimitrov, Sofia Elisetti, Rachele Nannini, Terry Pescador, Filippo Porro, Margherita Porro, Chiara Serafini, Luca Serafini, Davide Tavanti, Luca Trojanis e Lucrezia Valtriani.

Comments

comments