Di: Lesath

Mentre tutti i tasselli per la realizzazione di un terzo capitolo della saga del nuovo Spider-man, quello con protagonista Tom Holland, sembrano aver trovato la giusta collocazione, Sony pubblica sul mercato dell’home video una edizione blu-ray contenente i due primi film: Homecoming e Far From Home.

Tra le diverse rivisitazioni che hanno coinvolto il noto supereroe newyorkese di casa Marvel, come quella con Tobey Maguire e quella con Andrew Garfield, quella attualmente in corso si distingue per diverse caratteristiche che nell’insieme la rendono di fatto unica e con tutti gli elementi necessari per spiegarne il successo ottenuto. Anzitutto il carattere del protagonista e le atmosfere canzonatorie, umoristiche e talvolta assurde. In secondo luogo quel delicato equilibrio in cui il protagonista si barcamena tra la sua vita da studente del liceo con tanto di problemi adolescenziali e scolastici e quella da eroe mascherato la cui identità segreta deve restare tale.

Identità segreta. Proprio questa è la nota dolente del personaggio interpretato da Tom Holland. Quando costretto a intervenire in due posti lontani da casa durante gite scolastiche, non destare sospetti è sempre più difficile. Specie se uno di questi due posti è in Italia e tu, supereroe newyorkese, guardacaso compari proprio lì in quei giorni. Ma questo è roba di poco conto se un vendicativo eroe che si spaccia per buono agli occhi del mondo urla a mezzo mondo, grazie alla complicità di un direttore di giornale che ha fatto del suo odio per l’uomo ragno la sua crociata personale, il nome del ragazzo che ci cela sotto la maschera.

Da qui dovrebbe ripartire il nuovo capitolo di Spider-man, affrontando un tema delicato e problematico che apre a infinite variazioni sul tema. Tanto più che la nuova serie di Spider-man si inserisce bene nell’universo narrativo in corso di evoluzione, intersecandosi fortemente con gli eventi che hanno luogo nelle altre pellicole dei personaggi Marvel, cosa che precedentemente non avveniva, relegando le avventure degli altri uomini ragno in binari paralleli, quasi universi narrativi comuni ma separati. Qui invece ciò non succede, come è evidente vista la forza influenza di Tony Stark nel primo episodio e la rilevanza della sua eredità e di Nick Fury nel secondo.

Se gli effetti speciali sono curati e la storia ben strutturata e solida, anche l’interpretazione di Tom Holland è convincente e capace di dar vita a un personaggio più che tridimensionale, ben gestito e che rende perfettamente quella sensazione che lo vuole protagonista dell’azione suo malgrato, travolto dallo tsunami dell’azione che non gli lascia un attimo di respiro.

L’edizione Sony è un’ottima occasione per immergersi nell’avventura attraverso due film che hanno goduto di ottimo riscontro sia dalla critica che dal grande pubblico con due dischi che offrono anche interessanti contenuti speciali per un prodotto che non si rivolge unicamente ai fan e agli appassionati del fumetto ma a tutti gli spettatori.

Titolo: Spider-man Homecoming / Spider-man Far From Home

Distributore: Universal

Comments

comments