Prima di un intervento di implantologia dentale è opportuno effettuare delle valutazioni accurate: per scoprire di cosa si tratta abbiamo richiesto il parere di Unident Clinique, Pronto soccorso dentistico Salerno.

Qual è la procedura da seguire per prevenire possibili complicazioni dovute a un impianto dentale?

Le valutazioni che devono essere effettuate riguardano la scelta della misura dell’impianto e lo stato di salute complessivo del paziente. Inoltre, c’è bisogno di una radiografia panoramica delle arcate dentali, e occorre verificare l’attitudine a ricevere l’impianto anche in considerazione dello stato dell’osso mandibolare. Va tenuto presente che sulla tenuta di un impianto dentale nel corso del tempo incidono diverse variabili: per esempio il metabolismo osseo, ma anche il fumo di sigarette e la variabilità biologica. Detto ciò, ci sono pazienti che tengono un impianto in bocca senza problemi per più di 30 anni.

Quali sono i benefici che derivano dall’implantologia?

Uno degli aspetti più interessanti ha a che fare con la versatilità di questo trattamento, che è poco invasivo e che anche per questo motivo può essere praticato senza controindicazioni su pazienti di tutte le età. In seguito all’intervento, poi, non rimangono cicatrici. Le tecniche implantologiche più recenti fanno sì che i pazienti nel giro di un giorno riescano a ritrovare tutte le proprie facoltà masticatorie, recuperando un sorriso perfetto. Insomma, al di là della funzione estetica, che pure è molto importante, l’implantologia consente di beneficiare di una funzione masticatoria e di una funzione fonetica ottimali. A trarne vantaggio sono da un lato la digestione e dall’altro lato la dizione, con conseguenze positive anche dal punto di vista delle relazioni sociali.

Che cosa prevede la tecnica di impianto?

L’implantologia moderna sotto il profilo tecnico prevede che una radice in titanio artificiale venga inserita nell’osso; sulla radice, poi, viene installata la protesi dentale. L’intervento in sé non causa dolore, anche perché quella zona del corpo non è innervata; in ogni caso si provvede a effettuare l’anestesia locale. Dopo che l’impianto è stato installato, poi, non ci si accorge nemmeno di averlo in bocca, nel senso che sembra di avere a che fare con denti propri. Anche a livello estetico, i denti naturali vengono riprodotti dalle protesi sia per la forma che per il colore.

Perché l’implantologia dentale è importante?

Essa serve a rimediare alle conseguenze potenzialmente negative di una dentatura non completa. Al di là del difetto estetico, infatti, la mancanza di denti può causare un assottigliamento della mandibola e dell’osso; tutto il volto si modifica in maniera profonda. Ecco, quindi, che con questa pratica odontoiatrica si ha la possibilità di far ritrovare ad apparati masticatori compromessi la loro piena efficienza, per una qualità della vita ottimale.

L’implantologia è uno dei servizi offerti da Unident Clinique?

Sì, la nostra realtà è un punto di riferimento per chi è alla ricerca di un servizio di pronto soccorso odontoiatrico a Salerno, a Roma e a Messina. La lista delle prestazioni che vengono erogate è molto lunga e comprende, tra le altre, la cura degli ascessi, la ricostruzione dei denti e le estrazioni dentali. Non solo: ci occupiamo anche della riparazione di protesi mobili e di protesi fisse, così come dell’implantologia a carico immediato e del rifacimento delle corone. Ancora, gli specialisti di Unident Clinique possono garantire l’aggiunta di denti dalla protesi e il rifacimento delle protesi, siano esse fisse o provvisorie. I servizi odontoiatrici sono disponibili 24 ore su 24, non solo nei giorni feriali ma anche nei festivi. D’altro canto le urgenze non badano certo ai sabati e alle domeniche: in una situazione di emergenza è indispensabile intervenire il prima possibile.

Comments

comments