“La cessazione dell’attività e la chiusura degli impianti di Taranto è un dramma nel dramma e suscita grandissime preoccupazioni. Ci troviamo in una situazione esplosiva determinata da chi ha gestito l’azienda, la famiglia Riva, e che ci ha portato in un vicolo cieco schiacciando la città nella scelta improponibile tra inquinamento o disoccupazione.

Così il parlamentare pugliese del Pd Alberto Losacco in merito agli sviluppi delle inchieste sull’Ilva di Taranto. Bisogna riuscire a completare il percorso di risanamento dell’impresa e con esso la difesa dei posti di lavoro. Non ci sono altre vie di uscita, la politica e le istituzioni lavorino per rendere l’agibilità degli impianti e per far si che i responsabili di questa ignobile vicenda rendano conto dei propri errori davanti alla giustizia. Il governo venga al più presto a riferire in aula sulla vicenda e si lavori per archiviare una delle pagine più nere degli ultimi anni della storia imprenditoriale del nostro paese.”

Comments

comments