Il rispetto dell’ambiente e la sostenibilità sono i grandi temi, di strettissima attualità, su cui punta la collana di saggistica “green”, inaugurata da Primiceri Editore durante la scorsa edizione di “Tempo di Libri” a Milano e che si sta arricchendo di nuovi e interessanti titoli.

Ed è proprio agli autori e ai titoli “green” di Primiceri Editore che Zest Letteratura Sostenibile dedica un incontro durante il prossimo Bookcity a Milano.

L’appuntamento dal titolo “Rapporto uomo – ambiente: una prospettiva giuridica e una industriale. Cosa possiamo ancora fare?“, al quale interverranno, fra gli altri, gli autori Alessio Alberini (autore del saggio “Benfatto, innovare e crescere con la sostenibilità“), Maurizio Corrado (autore del saggio “L’invenzione della casa. Storia di una trappola“) e Tullio Berlenghi (autore del volume “Storia del diritto ambientale“), è fissato per il 17 novembre alle ore 11 presso il Museo di Storia Naturale, in Corso Venezia 55 a Milano. Ingresso libero.

L’evento è organizzato da ZEST Letteratura sostenibile, Portale che dal 2016 si occupa delle pubblicazioni in ambito ambientale, intende fare il punto sullo stato dell’arte delle normative e delle loro applicazioni in ambito industriale e privato nella conduzione del rapporto tra uomo e ambiente. L’evento vede l’intervento di esperti nei vari ambiti che hanno maturato esperienze significative, esposte nelle loro pubblicazioni. C’è ancora molto da fare? si può ancora fare qualcosa? secondo una prospettiva globale industriale e una privata…

Introduce: Antonia Santopietro – Fondatrice del Portale di cultura letteraria ZEST

Interverranno:
Alessio Alberini – consulente esperto temi ambientali
Tullio Berlenghi – capo segreteria tecnica del Ministero dell’Ambiente
Maurizio Corrado – bio-architetto, docente universitario
Marco Gisotti – membro dell’ufficio di presidenza FIMA (Federazione Italiana Media Ambientali)
Salvatore Primiceri – direttore editoriale Primiceri Editore

Comments

comments