albertiniIl senatore Gabriele Albertini, intervenuto il 16 luglio scorso in Senato (vedi video di seguito), ha lodato le iniziative del Forum Nazionale dei Mediatori. Si tratta dell’ennesimo riconoscimento alle attività del Forum pervenuto dalle Istituzioni dopo le adesioni del ministro della giustizia Annamaria Cancellieri e del vice presidente del CSM, Michele Vietti all’evento di inaugurazione dell’Anno della Mediazione (Senato, 19 settembre 2013).

Sentite parole di ringraziamento al senatore Albertini sono giunte dalla portavoce ed ideatrice del Forum, dott.ssa Irene Gionfriddo e dal coordinatore generale, dott. Giammario Battaglia, i quali hanno invitato Albertini ad accettare di ricoprire la carica di presidente onorario del Forum Nazionale dei Mediatori.

Albertini ha sottolineato l’importanza strategica del rapporto tra il Forum e Confapri, proprio perché la mediazione sarà uno strumento fondamentale per la risoluzione delle controversie nel campo imprenditoriale.

In particolare Albertini ha poi sottolineato il valore dell’idea di costituire un Osservatorio della mediazione in ogni Regione per sviluppare il commercio elettronico.

L’Osservatorio ODR costituisce il terzo dipartimento dell’Osservatorio ideato e avviato dal Forum Nazionale dei Mediatori e nasce da un’esigenza specifica dell’Europa.

L’Unione Europea  ritiene che il commercio elettronico possa costituire una fonte di sviluppo e progresso economico impressionante.

Vi sono, però, molti cittadini europei che hanno il terrore di fare acquisiti on line sia per paura di subire una truffa sia perché non vogliono incorrere nelle maglie della Giustizia ordinaria, in caso di contenzioso.
A tal riguardo, l’Europa ha deciso di costituire un portale ODR per invogliare i cittadini a non preoccuparsi eccessivamente del contenzioso.

L’Europa ha, infatti, richiesto alle imprese che vendono beni e servizi on line di informare i cittadini della possibilità di ricorrere al portale ODR in caso di contenzioso.
Gli Stati Europei hanno il dovere di controllare l’operato delle imprese che operano on line e di informare i cittadini della possibilità di ricorrere al portale ODR.

Poiché  il settore del commercio è di competenza delle Regioni, ciascuna Regione potrà emanare una legge ad hoc per l’istituzione di un Osservatorio Regionale sulla mediazione on line (ODR) al fine di verificare il numero delle imprese e dei cittadini che conoscono l’istituto della mediazione e vigilare sulle imprese che vendono beni e servizi on line affinché informino correttamente i cittadini  sulla possibilità di ricorrere al portale ODR.

Gli Osservatori Regionali sulla mediazione on line potrebbero, sulla base dell’attività di indagine svolta, istituire, anche, dei corsi di “informazione” sull’uso degli strumenti ADR e ODR, approvati dal Ministero della Giustizia.

Ulteriori informazioni sulle attivtà del Forum Nazionale dei Mediatori all’indirizzo: www.forumnazionaledeimediatori.it

Il video dell’intervento del sen. Gabriele Albertini:

 

Comments

comments