Lewis Hamilton su McLaren Mercedes ha vinto il Gp di Ungheria, a Budapest, sul circuito dell’Hongaroring. Il pilota britannico ha condotto la gara dall’inizio alla fine in maniera perfetta.

Per tre quarti di gara il suo diretto inseguitore é stato il francese Grsojean su Lotus Renault che poi ha dovuto cedere la posizione al compagno di squadra Raikkonen più veloce di lui alla seconda sosta ai box.

Vettel su Red Bull giunge quarto rendendosi protagonista di un cambio gomme a sorpresa sul finale per tentare una rimonta nella speranza che gli altri andassero in crisi di gomme sul finale. Mossa coraggiosa ma inutile, rimane quarto.

Alonso, consapevole di una Ferrari non particolarmente competitiva sul circuito ungherese, gioca in difesa e riesce comunque a strappare un quinto posto, avanzando ancora in classifica sul suo diretto inseguitore Webber, oggi solo settimo. Il pilota spagnolo della Ferrari rimane quindi saldamente al comando del campionato piloti prima della lunga pausa estiva.

 

Comments

comments