Per diverso tempo l’unica soluzione per chi desiderava avere un conto corrente online business era rappresentata da N26, che nel 2013 costituiva una realtà unica nel suo genere. In un panorama dove non c’erano alternative se non gli istituti tradizionali, questo tipo di soluzione era sicuramente da considerarsi all’avanguardia. Il tempo tuttavia è passato e oggi, a conti fatti, non si può certo dire che N26 sia la migliore soluzione online.

Anzi, un’indagine pubblicata qualche giorno fa da Altroconsumo ha proprio affermato che N26 nel 2020 non è più la soluzione migliore, poiché ce ne sono altre di molto più vantaggiose e complete. Questo non solo come condizioni contrattuali ed economiche, nonostante oggi sia stato attivato l’iban italiano, ma anche come tipo di funzionalità, offerte e costi.

Al giorno d’oggi, quindi, questo tipo di conto non è più adatto a rispondere alle esigenze di chi fa business, poiché, per usare le parole degli esperti di questa testata giornalistica: “si può trovare di meglio”. Vediamo i motivi e qual è il conto corrente online oggi più scelto non solo dai professionisti e dai lavoratori autonomi, ma anche dalle aziende.

I punti deboli di N26: perché le imprese stanno cambiando?

Non è una soluzione per tutti i business

Il conto N26, innanzitutto, non è un prodotto per tutti coloro che fanno business, ma si propone come una soluzione solo per i piccoli professionisti o lavoratori autonomi con partita iva. Sempre più persone, però, come forma giuridica per il proprio lavoro scelgono di aprire SRL, SRLS o altre tipologie di Società di Capitali, Società di Persone o Ditte Individuali o, semplicemente, hanno dei flussi di denaro legati alla propria attività imprenditoriale tali da rendere necessarie delle funzionalità bancarie e di gestione della contabilità più complete e pensate apposta per clientela business

Vincoli di utilizzo e disponibilità della carta

Questo conto ha dei vincoli troppo stretti per l’utilizzo della carta di debito: il tetto massimo infatti è di 5mila euro nell’arco di 30 giorni, importo che per il business è decisamente troppo basso. La consegna della carta stessa avviene spesso in tempi troppo lunghi, infatti possono passare anche 2 settimane. Chi apre un conto corrente business online, però, desidera normalmente fare le cose nel giro di minuti, 100% online, ed esige le proprie carte di debito al massimo in 4-5 giorni per poter essere operativo (se non in tempo reale, nel caso di carte business virtuali).

Assistenza non sempre immediata

Quando si tratta di gestire ed utilizzare un conto corrente business, in caso di dubbi o problemi si ha bisogno di risposte ed aiuto immediato da parte del proprio istituto online. Con N26 i tempi di risposta del servizio assistenza non sono sempre garantiti come rapidi e questo può mettere gli utenti in difficoltà quando meno se l’aspettano.

Non si possono fare bonifici multipli

Grande mancanza di questo conto corrente sono i bonifici multipli. Chi ha bisogno di farli, quindi, deve perdere molto tempo effettuando pazientemente un bonifico alla volta, prestando attenzione a non fare errori pur cercando di fare le cose in fretta. In un mondo del business dove il tempo è denaro e dove l’efficienza è uno degli elementi indispensabili per raggiungere il successo, questa mancanza non è da poco, considerando che con i bonifici multipli invece in qualche secondo è possibile rispondere ai propri bisogni.

Qual è oggi la migliore soluzione per il conto corrente online per aziende?

Una delle soluzioni più complete, valide e convenienti per il business oggi è sicuramente il conto corrente Qonto, che si presenta di gran lunga come valida alternativa a N26, come si evince chiaramente da questo articolo di comparazione: https://qonto.eu/it/comparators/online-banks/N26-business-vs-qonto/.

Il conto corrente Qonto è indicato non solo per professionisti, freelance ma anche per imprese con varia forma giuridica (società di capitali e di persone) ed offre un prodotto completo con tutte le funzionalità necessarie per il business, compresi i bonifici multipli e accessi multipli per i propri dipendenti (incluse carte di debito nominative)diper un’efficace gestione del conto corrente in azienda. Il conto corrente si apre 100% online nel giro di pochi minuti e la carta di debito (o le carte) vengono consegnate in tempi rapidissimi.

Comments

comments