E’ stata approvata oggi nella seduta di Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore alle Pari Opportunità Pina Tommasielli la delibera con la quale l’Amministrazione Comunale decide di adottare “la Carta dei Diritti e delle pari Opportunità”, che la scopo di contribuire alla diffusione della lotta sempre più capillare alle discriminazioni sul luogo di lavoro per genere, età, disabilità, etnia, fede religiosa ed orientamento sessuale.

“La Carta, approvata nella piattaforma di Lisbona ed emanata dal Ministero del Lavoro e delle Pari Opportunità – ha dichiarato l’assessore Tommasielli – è un mezzo di diffusione della cultura e delle Politiche lavorative per le risorse umane e per l’inclusione e contro le discriminazioni. Si ispira ad una legislazione sempre più rivolta all’inclusione delle donne nel mercato ed in particolare alla parità e pari opportunità di trattamento fra uomini e donne nel mondo del lavoro”.

Comments

comments