bancopostaIn questo articolo parliamo di un argomento di grande interesse e cioè la cessione del quinto, in particolare di quella offerta dalle Poste italiane. Come ci consigliano gli esperti di www.cessione-quinto.com, con cessione del quinto si intende una tipologia di prestito personale che può essere di medio o di lungo termine che si caratterizza per il rimborso delle rate con la trattenuta fino ad un massimo di un quinto dal valore della pensione o dello stipendio. Si tratta dunque di un rimborso automatico che avviene direttamente dalla busta paga oppure dal cedolino della pensione.

Andiamo ad analizzare che caratteristiche specifiche presenta la cessione del quindi Banco Posta.

La cessione del quinto prevista dalle poste italiane prevede due possibilità di scelta:

  • il quinto banco posta previsto per i pensionati;
  • il quinto banco posta per i dipendenti pubblici.

Entrambi i prodotti sono molto convenienti e specifici per le esigenze delle due categorie di soggetti. Il quinto banco posta previsto per i dipendenti pubblici è usufruibile dai dipendenti pubblici e statali, dalle Forze Armate, la durata può variare dai 36 mesi fino ai 120 mesi. L'importo finanziabile viene ad essere determinato in base allo stipendio ed in base alla durata del finanziamento.

L'età massima a cui può essere concessa questa tipologia di finanziamento sono 65 anni, cioè l'età pensionabile. E' richiesta ed è obbligatoria la stipula di una assicurazione per il rischio di premorienza e di perdita del posto di lavoro. Per la stipula sono necessari tutti i documenti personali del soggetto, oltre a due buste paga e ad una copia del cud.

Per quanto riguarda invece il quinto banco posta per i pensionati, questo è previsto per tutte i pensionati Inps ed Inpdap, la durata è variabile tra 36 mesi e 120 mesi. L'importo finanziabile in questo caso dipende sia dal valore della pensione e sia dalla certificazione che l'Inps o l'Inpdap devono rilasciare al momento della richiesta del finanziamento.

Anche in questo caso è richiesta una assicurazione obbligatoria, non ci sono spese di chiusura anticipata e spese relative alle commissioni accessorie. Per concludere un contratto di cessione del quinto per un pensionato è richiesta tutta la documentazione comprovante sia l'identità del soggetto ma anche la regolarità della pensione.

L'erogazione del finanziamento avviene in entrambi i casi dopo l'approvazione direttamente sul conto corrente oppure sul libretto postale del soggetto richiedente, la rata viene rimborsata con trattenuta diretta sia nel caso di pensione che di stipendio. Si tratta di uno strumento finanziario molto richiesto in quanto consente di poter avere una disponibilità economica immediata senza appesantire troppo quelle che sono le spese quotidiane, infatti si possono scegliere anche rate non troppo alte.

Comments

comments