“Un plauso alla Regione Veneto con la legge regionale sulla cannabis terapeutica, una decisione a favore del diritto alla salute”. E’ il commento dei Radicali Italiani alla nuova legge in Veneto sui farmaci a base di cannabis.

“Dopo la Liguria e la Toscana – spiegano i Radicali – il Veneto non solo riconosce l’importanza dei farmaci a base di cannabis, ma riesce a cogliere l’opportunita’ di una produzione italiana di questi farmaci grazie alle risorse del Centro per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura di Rovigo e dello Stabilimento chimico farmaceutico di Firenze.

Lo avevamo suggerito in un ordine del giorno fatto proprio dall’allora Governo Berlusconi che ancora attende di avere un seguito a livello nazionale, ben venga che le regioni sappiano superare ostacoli ideologici e risolvere ostacoli burocratici in nome della salute dei cittadini”.

Comments

comments