Il burraco è un celebre gioco di carte diffuso a livello mondiale. Le sue origini non sono totalmente chiare, tuttavia, per quello che si è riusciti a ricostruire si crede che il gioco sia nato negli Anni ‘40 in Uruguay, passando in breve tempo dallo status di gioco popolare fino a divenire famoso globalmente. Negli ultimi anni, inoltre, a favorire tantissimo la diffusione di questo gioco di carte è stata la nascita del burraco online, ossia la versione digitale del gioco.

Come si gioca a Burraco

Il gioco del Burraco è molto diffuso poiché il suo regolamento è molto semplice. Solitamente la partita si svolge in due o in quattro, con i giocatori divisi in due coppie che si sfidano, ad ogni modo a Burraco si può giocare anche in tre. Lo svolgimento del gioco prevede che il mazziere distribuisca undici carte per giocatore, mentre altri due mazzi da undici carte detti “Pozzetti” sono posizionati a lato del tavolo. Nel corso di ogni mano il giocatore può scegliere se pescare dal mazzo oppure raccogliere dal tavolo le carte scartate dai propri avversari. Diversamente dalla Scala 40 e da altri giochi di carte, tuttavia, il giocatore che opta per raccogliere le carte scartate dovrà prenderle tutte senza la possibilità di poter scegliere. Ma veniamo allo scopo principale del Burraco, dove l’obiettivo primario è quello di finire le carte che si hanno in mano per prendere il proprio pozzetto e finire anche le carte di quest’ultimo, il tutto cercando di ottenere il maggior numero possibile di punti, calcolati in base alle carte posizionate a terra. Per mettere a terra le carte è necessario formare delle combinazioni valide di almeno tre carte (tris): carte che possono essere dello stesso valore, oppure scale con carte dello stesso seme. Il jolly e i 2 (detti pinelle) possono sostituire una carta mancante per realizzare una combinazione.

Per smaltire le carte del pozzetto (cioè per chiudere) è obbligatorio aver realizzato almeno un burraco (ossia una combinazione di almeno otto carte combinate, siano esse carte dello stesso valore o una scala). Il burraco può essere puro (formato da 7 carte dello stesso valore o da almeno 7 carte in scala dello stesso colore senza l’ausilio di pinelle o jolly; può comunque essere presente in una scala la pinella dello stesso seme, se nella posizione naturale del 2) o impuro (formato con l’ausilio di pinelle o jolly).

Giocare a Burraco in un primo momento potrebbe sembrare complicato, specie per chi è alle prime armi, tuttavia, dietro il successo di questo gioco si nasconde proprio la sua semplicità, oltre al fatto che lo svolgimento è molto divertente. Per avere successo giocando a Burraco bisogna prima di tutto interiorizzare i meccanismi di gioco, un qualcosa che avviene soprattutto dopo aver giocato tante partite, visto anche che molti degli scenari di gioco si ripresentano spesso. Inizialmente si commettono molti errori che col passare delle partite si limano fino a scomparire.

La moda del Burraco online

Negli ultimi anni si è assistito a un vero e proprio boom del burraco online. Il celebre gioco è apprezzatissimo nella sua versione virtuale poiché consente di giocare in tempo reale con giocatori collegati da tutto il mondo, in sfide a due o a quattro. Basta avere una connessione a internet e il gioco è fatto. Uno dei grandi vantaggi della versione online è proprio quello di poter giocare ovunque ci si trovi e quando più se ne ha voglia.

Giocando sui siti di casinò online in possesso di tutte le autorizzazioni da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è anche possibile vincere premi in denaro. Ad ogni modo, il consiglio per chi è alle prime armi è quello di fare pratica con i tanti circuiti di gioco online gratuiti, che non richiedono alcuna puntata iniziale per iniziare a giocare.

Comments

comments