di Lesath – Diciamocelo pure: un pochettino ricorda la Wacky Races, cartone animato di Hanna-Barbera incentrato su una pazza corsa di automobili tra piloti quantomai improbabili e vetture ancora più assurde. La bella ragazza e lo spasimante damerino, i cavernicoli, Dick Dastardly e Muttley; e poi le auto da gara, tutte così particolari e strane, dotate di dettagli unici e studiati appositamente per il pilota.

Ecco, prendiamo un po’ di Wacky Races e trasferiamoci nella giungla; come protagonisti eleggiamo cinque simpatici animali: un elefante, una tartaruga, un gorilla, una giraffa e un coniglio. Ecco che la Jungle Race è pronta. Rombino i motori e… via!

Il potere del divertimento è incredibile, riesce a condensarsi anche in una piccola scatola come quella proposta dalla Cranio Creations. All’interno tutto il necessario per giocare un titolo che si rivolge anche ai più giovani, diventando di fatto un ottimo prodotto per famiglie. La durata non è certo un problema: dopo tre gare è possibile dichiarare il vincitore della Jungle Race.

Le regole sono semplici: si prendono le cinque carte tracciato e le si dispone secondo il corretto ordine. Sopra di queste vengono posizionate le pedine dei cinque animali in ordine casuale e ogni giocatore pesca sette carte. A ogni turno è possibile giocare una di queste carte che rappresentano di fatto i diversi piloti che partecipano alla gara: farlo farà in modo che l’animale prescelto superi l’avversario che lo precede di una posizione a meno che non sia già primo; in tal caso la macchina avrà una sorta di testacoda che spingerà il malcapitato in fondo alla fila, facendo slittare tutti gli altri di una posizione. E’ anche possibile decidere di passare, rinunciando così a giocare carte fino alla fine della corsa. Quando tutti avranno usato l’intera mano di carte o avranno passato, si dovranno contare i punti: tre per ogni carta pilota posseduta dell’animale che è in prima posizione, due per ciascuna del secondo piazzato e uno per quelle del terzo. Alla fine dei tre round chi ha il maggior numero di punti vince.

Dinamiche semplici, regole immediate e rapidità di gioco lo rendono un perfetto gioco per passare un po’ di tempo assieme, magari in attesa di una pizza o per un’ultima sfida prima di andare a dormire.

Titolo: Jungle Race

Autore: Simone Luciani

Editore: Cranio Creations

Lesath

Comments

comments