IDV: “Passera é indagato per frode fiscale e deve dimettersi”

July 3, 2012   ·   0 Comments

“In un Paese normale un ministro indagato per frode fiscale dovrebbe dimettersi senza sé e senza ma. Invece, Corrado Passera preferisce far finta di niente e, con serenità, restare al suo posto. Diciamo la verità, se si fosse trattato di un ministro del precedente governo ci sarebbe stata una levata di scudi da ogni parte”.
Lo dichiara il senatore Elio Lannutti, capogruppo dell’Italia dei Valori in commissione Finanze, che aggiunge: “Arrivati a questo punto l’attuale ministro dello Sviluppo economico ha il sacrosanto dovere di chiarire ed è immorale che ancora non sia venuto a riferire in Senato sull’operazione interbancaria eseguita quando era Amministratore Delegato di Banca Intesa. Nessuno è inamovibile,  men che meno chi fa parte di un governo dei conflitti d’interesse. Basti pensare al tentativo, sventato dall’Italia dei Valori al Senato, di introdurre la sanatoria dell’abuso di diritto per salvare sia  Profumo che lo stesso Passera. Non è possibile  – conclude Lannutti – che i poveri cristi, quelli che non pagano una multa da 100 euro, debbano essere perseguitati, mentre i ministri banchieri, indagati per frode fiscale, possono tranquillamente restare al loro posto”.

By admin

Tags: , ,

Comments Closed


Readers Comments (0)


Sorry, comments are closed on this post.