La Storia siamo noi ricorda Giovanni Falcone con uno speciale su Rai2

May 24, 2012   ·   0 Comments

Rai 150 per la serie La Storia siamo noi presenta: Un giudice italiano, di Cristina Fratelloni, in onda giovedì 24 maggio alle ore 23.30 su Rai2. Sabato 23 maggio 1992, ore 17 e 58: una potentissima carica di tritolo piazzata sotto l’autostrada, uccide il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta. È la strage di Capaci: uno dei momenti più tragici della storia dell’Italia repubblicana.

A 20 anni esatti da allora, La Storia siamo noi tratteggia il profilo del magistrato che ha scelto di combattere la Mafia sapendo benissimo il rischio che correva. La storia di un eroe del quotidiano ma soprattutto la storia di un uomo solo, ricostruita con contributi e testimonianze di chi ha conosciuto e lavorato con il giudice Falcone. Tra questi: la sorella di Falcone, Maria, e suo cognato, il magistrato Alfredo Morvillo, Claudio Martelli, allora Ministro della Giustizia, Leonardo Guarlotta, magistrato del Pool antimafia, il giornalista Francesco La Licata, l’ avvocato e amcia di Falcone, Fernanda Contri.
Dei mille ostacoli che ha dovuto affrontare per poter lavorare, degli attacchi che ha dovuto subire, delle difficoltà che gli sono state opposte in ogni modo pur di impedirgli di fare il suo dovere, dei misteri di un attentato ancora tutto da chiarire.
Eppure, questa è anche una storia di grandi successi, della prima vera svolta nella strategia dello Stato contro Cosa Nostra.
È il 10 febbraio 1986. Nell’aula bunker del carcere dell’Ucciardone di Palermo si apre il maxi-processo alla Mafia che segna il punto di non ritorno nella lotta alla criminalità organizzata: con la sentenza del 16 dicembre 1987, quasi tutti gli imputati vengono condannati per un totale di oltre 2mila anni di carcere. Falcone sembra il trionfatore: ha seguito la pista dei soldi, ha ottenuto la collaborazione di un super-pentito come Tommaso Buscetta, ha istruito con i suoi colleghi il primo processo di questo genere . È il riscatto dello Stato e della Sicilia. Ma quello che sembra un trionfo senza precedenti, non avrà che una vita breve.

By admin

Tags: , ,

Comments Closed


Readers Comments (0)


Sorry, comments are closed on this post.