Description

La Juve batte l’Inter e rimane incollata al Milan

March 25, 2012   ·   0 Comments

La Juventus ha vinto il posticipo della 29/a giornata di serie A battendo per 2-0 l’Inter. Con questo risultato i bianconeri restano a -4 dal Milan. La Juve di Conte ha letteralmente dominato il secondo tempo. Al 12′ segna di testa l’uruguaiano Caceres, al 26′ il raddoppio del capitano Alex Del Piero.

Nel pomeriggio vittoria fondamentale della Lazio che supera il Cagliari per 1-0 e mantiene il terzo posto staccando di 3 punti Udinese e Napoli, fermate sul pareggio. Il gol vittoria arriva a due minuti dalla fine (nella foto LaPresse), con Diakite che svetta di testa e supera Agazzi.
Dietro i biancocelesti mezzo passo falso del Napoli in casa col Catania. Avanti di due reti nel secondo tempo (Dzemaili al 61′ e Cavani al 67′), gli azzurri si fanno rimontare subendo i gol di Spolli (74′) e Lanzafame (85′). Per il Catania, che può continuare a coltivare sogni europei, visto che la finale di TIM Cup tra Juventus e Napoli potrebbe allargare i posti disponibili in campionato, si tratta del quinto risultato utile consecutivo.

Sul fondo della classifica arriva un pari per le ultime 7. Non cambia quindi nulla nei distacchi tra le formazioni impegnate nella lotta per la salvezza, ma resta una giornata in meno da giocare e quindi minor punti a disposizione per chi deve recuperare. Soprattutto dalla sfida tra Novara e Lecce ci si attendeva di conoscere la formazione che avrebbe lanciato l’assalto alle squadre che le precedono, invece lo 0-0 finale, rischia di non servire a nessuna delle due. La divisione della posta tra Chievo e Siena serve invece per far tirare un pò il fiato a Di Carlo, che intravede quota 40, e a Sannino. Tra tutti i pareggi forse le più legittimate a rammaricarsi per l’occasione persa sono Fiorentina e Parma. I viola, inizialmente sotto di un gol, rimontano con Montolivo (31′) e Natali (69′), ma si devono inchinare a un minuto dalla fine alla prodezza di Palacio. I ducali vanno avanti a Cesena, vengono rimontati e scavalcati, ma dopo il pari di Paletta nell’ultima mezz’ora colpiscono due pali con Santacroce e Valiani. Ci sono ancora 27 punti, tutto può succedere, ma Lecce-Cesena di domenica prossima sa tanto di ultima chiamata per provare a salvarsi.

By admin

Tags: , , , , , ,

Comments Closed


Readers Comments (0)


Sorry, comments are closed on this post.