Frasi omofobe: si dimette assessore leccese Ripa. Mancuso: “E’ la prima volta che succede in Italia”

January 9, 2012   ·   0 Comments

L’assessore ai trasporti del Comune di Lecce, Giuseppe Ripa (foto), ha rassegnato le proprie dimissioni al sindaco della città, Paolo Perrone. La decisione é maturata in seguito alle roventi polemiche scaturite sulla stampa e sulla rete a causa delle sue dichiarazioni offensive e omofobe nei confronti del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola.

L’assessore, nella serata di ieri, aveva offerto le proprie scuse dicendo di essersi fatto prendere dalla foga del dibattito politico sulla sanità in Puglia e che le dichiarazioni erano lontane dalla sua cultura. Le dimissioni, però, oltre che le giustificazioni rese non sono bastate all’opinione pubblica per sedare gli animi.

A schierarsi contro Ripa e a chiederne le dimissioni non sono stati solo politici (anche della sua stessa area di appartenenza) ma gran parte della società civile, associazioni e il popolo della rete, attraverso i social network.

Immediato il commento entusiasta di Carlo Salvemini, candidato alle primarie per Lecce nel centrosinistra, che per primo ieri aveva avviato una petizione per chiedere le dimissioni dell’assessore Ripa:

Le dimissioni di Ripa  ci ricordano alcune cose – afferma Salvemini:
“Tutto comincia da noi cittadini, dalla nostra attenzione alla qualità del discorso pubblico, dalla nostra determinazione nel chiedere conto agli amministratori di quel che fanno o dicono, dal nostro essere testimoni consapevoli dello spazio pubblico. E’ inammissibile, come ci ha ricordato il Presidente Napolitano, in società democraticamente adulte l’irrisione degli omosessuali. Bisogna sempre avere rispetto delle istituzioni che si rappresentano le quali impongono a chi le presiede un supplemento di responsabilità, rigore, consapevolezza. Il Paese ha bisogno di una legge contra lo omofobia. Teniamole sempre a mente, da cittadini e amministratori”.

Puntuale e soddisfatto arriva anche il commento di Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia, il quale sottolinea come per la prima volta un amministratore pubblico si sia dimesso dopo dichiarazioni omofobe e di come la condanna alle sue parole sia stata politicamente trasversale:

“E’ di poco fa la notizia che l’assessore del Comune di Lecce Giuseppe Ripa che ha offeso il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, si é dimesso. Evidentemente la valanga di critiche e reprimende di cui è stato investito gli avranno consigliato queste giuste ed emblematiche dimissioni: infatti si tratta della prima volta che un amministratore pubblico a causa di affermazioni omofobe decide di fare un passo indietro! Molto bene e siamo davvero contenti che il coro di critiche sia stato bipartisan, significa che anche nel nostro Paese si sta finalmente affermando nei partiti una cultura anti discriminatoria”.

By admin

Tags: , , , , , , , , , , ,

Comments Closed


Readers Comments (0)


Sorry, comments are closed on this post.